Atalanta, Ilicic: «Fiorentina? Volevo andarmene via prima. Credevano fossi finito»

ilicic atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Il trequartista dell’Atalanta, Josip Ilicic, è stato intervistato per parlare la delicata sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina, sua ex squadra

Questa sera Atalanta e Fiorentina si incontreranno per disputare il ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Allo stadio Atleti Azzurri D’Italia ci sarà in campo anche Josip Ilicic, trequartista dei bergamaschi che ricorda bene il suo passato nei viola. Alla Gazzetta dello Sport, il calciatore sloveno ha raccontato la sua avventura nella Fiorentina e ha commentato anche il suo addio da Firenze. 

Ecco le sue parole: «Con la Fiorentina sarà una gara tosta nonostante il 3-3 dell’andata. Ho bei ricordi della squadra viola, come la finale di Coppa Italia e le partite in Europa. eravamo un bel gruppo, tutte persone perbene, e mi sono divertito anche se alla fine ci sono stati un po’ di problemi. Volevo andare via prima, non ci sono riuscito, poi mi hanno spinto loro. La dirigenza voleva cambiare, è lecito. Io ho voltato pagina. I fischi a Firenze? Forse credevano che fossi finito. Ma non ci ho dato peso, in città mi sono trovato bene e il resto è acqua passata. I problemi dei viola? Non mi sorprendono perché conosco bene l’ambiente. Con Montella mi sono trovato bene, è il tipo di allenatore che ti fa giocare bene la palla. Ci allenavamo con il sorriso».