Atalanta-Lazio 3-3: pagelle e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta-Lazio, 17ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Per la 17ª di Serie A allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia di Bergamo si sono incontrate Atalanta e Lazio in un match spettacolare finito 3-3. Nel primo tempo la sblocca Caldara con un bel colpo di testa, poi il raddoppio arriva con un tiro super in acrobazia di Ilicic; la risposta della Lazio è veemente e Milinkovic-Savic segna di sinistro da fuori e di destro dal limite dell’area. Nella ripresa ancora Ilicic porta avanti i suoi su rigore per fallo di Bastos su Gomez, poi Caldara mette il poker ma il Var annulla. Nel finale, prima dell’espulsione di Inzaghi, c’è spazio per il pari di Luis Alberto dopo una bellissima azione. Ecco la sintesi, le pagelle e il tabellino di Atalanta-Lazio.

Atalanta-Lazio 3-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 19′ Caldara (A), 22′ Ilicic (A), 27′ e 35′ Milinkovic-Savic (L), st 5′ rig. Ilicic (A), 34′ Luis Alberto (L)

ATALANTA (3-4-1-2) – Berisha 5; Masiello 5.5, Caldara 6.5, Palomino 5.5 (st 14′ Toloi 6); Hateboer 5.5, Cristante 6, Freuler 6, Spinazzola 6; Ilicic 7.5, Petagna 6.5 (st 27′ Kurtic 6), Gomez 7. A disposizione: Gollini, Rossi, Orsolini, Gosens, Cornelius, Vido, Castagne, Kurtic, Mancini, Haas, Schmidt. Allenatore: Gasperini 6.5.

LAZIO (3-5-2) – Strakosha 7; Bastos 5 (st 9′ Wallace 5), de Vrij 5.5, Radu 6; Marusic 5, Parolo 6, Lucas Leiva  6 (st 30′ Anderson 6), Milinkovic-Savic 7.5, Lulic 6 (st 30′ Lukaku s.v.); Luis Alberto 7, Caicedo 6.5. A disposizione: Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Patric, Basta, Murgia, Jordao, Neto, Palombi. Allenatore: Inzaghi 6.5.

ARBITRO: sig. Irrati di Pistoia.

NOTE: ammoniti Bastos (L), Freuler (A), Wallace (L) e Hateboer (A). Espulso al st 39′ Inzaghi (L) per proteste.

ATALANTA – IL PEGGIORE

Etrit Berisha 5 – L’impressione alla fine di Atalanta-Lazio è che, sui due gol della Lazio nel primo tempo, Berishasi sia un po’ addormentato. Il primo tiro è sì angolato, ma è debole e il portiere non pare reattivo; il secondo lo prende in controtempo e non fa una bella figura. Perde il confronto con il connazionale Strakosha.

ATALANTA – IL MIGLIORE

Josip Ilicic 7.5 – Atalanta a due facce, tanto fragile dietro quanto sbarazzina là davanti. Gioca bene Petagna, fa una bellissima figura Gomez, ma è Ilicic a entrare nell’occhio. Non solo per il gol del momentaneo 2-0 (una perla, aggancio in acrobazia da urlo), ma per lo spirito di sacrificio e per come gioca per la squadra. È indubbiamente in un momento d’oro.

LAZIO – IL PEGGIORE

Adam Marusic 5 – Sul gol di Caldara, Marusic è spettatore non pagante. Si lascia sfilare l’ex cesenate e lo osserva mentre batte a rete. Sul gol di Ilicic, invece, è Gomez a fare quel che vuole sulla sua fascia di competenza. Partita molto al di sotto degli standard per Marusic, che però ha l’alibi di aver trovato di fronte il Papu, una vera e propria zanzara.

LAZIO – IL MIGLIORE

Sergej Milinkovic-Savic 7.5 – Quando Lotito lo venderà, probabilmente con quei soldi potrà comprare la Grecia. Centrocampista più che completo: si batte su ogni pallone e fa valere il fisico, ha l’intelligenza di sapersi far trovare al posto giusto al momento giusto, segna di destro, segna di sinistro. Senza Immobile, è lui l’anima della Lazio.

Atalanta-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Se il primo tempo è stato scoppiettante, la ripresa non si è discostata troppo. Grande Atalanta nei primi minuti, quando Ilicic trova il 3-2. Gomez viene affossato in area da Bastos e Irrati indica il dischetto, lo sloveno è implacabile e spiazza Berisha. Sembra che la Dea sia padrona del campo ma subisce un tiro velenoso di Leiva, che Berisha manda in angolo. A metà della ripresa arriva il gol di Caldara, ma il Var annulla per fuorigioco del difensore (scelta giusta, pare); pochi secondi dopo Wallace si addormenta, Gomez ruba palla e sbaglia un rigore in movimento, facendosi murare dal portiere. La Lazio tenta il tutto per tutto e pareggia al 79′: Luis Alberto sfrutta un uno-due tra Anderson e Caicedo e piazza la palla all’angolino. Nel finale viene espulso Inzaghi per proteste e la sua Lazio ha una ghiotta chance con Caicedo, ma il sudamericano calcia su Masiello da pochi passi.

45+4′ – Finisce una bella partita, Atalanta-Lazio 3-3.

45+2′ – Gomez tira da lontanissimo, palla fuori di poco.

45′ – Quattro di recupero, dice Irrati.

44′ – Sul contropiede, Caicedo al limite dell’area tira dopo un passaggio di Luis Alberto ma centra un difensore.

43′ – Hateboer davanti a Strakosha invece di tirare la passa in mezzo e spreca una chance.

39′ – Simone Inzaghi protesta con Irrati, l’arbitro lo allontana e la Lazio rimane senza tecnico.

38′ – Brutto fallo di Hateboer su Radu, giallo.

34′ – Giallo per Wallace per fallo su Gomez.

33′ – GOL DELLA LAZIO! Luis Alberto pareggia! Azione splendida: Anderson ai venti metri riceve palla, dà a Caicedo che vede subito Alberto in area. Lo spagnolo trova l’angolo col piatto destro e segna.

32′ – Gomez va in verticale da Kurtic, tiro debole tra le braccia del portiere.

30′ – Doppio cambio nella Lazio: dentro Anderson e Lukaku, fuori Leiva e Lulic.

28′ – Wallace sbaglia tutto, Gomez prende palla e va davanti a Strakosha. L’albanese ipnotizza il Papu, che gli calcia addosso.

27′ – Kurtic esce, entra Petagna.

25′ – Calcio d’angolo, l’Atalanta segna ma viene annullato col Var. Cross di Ilicic, Petagna tocca e Caldara sotto porta mette in gol. L’Atalanta esulta ma Irrati si consulta col Var, silent check e gol annullato.

24′ – Si fa vedere ancora l’Atalanta. Da sinistra Gomez prova a saltare Wallace, poi tira forte ma Strakosha manda in angolo.

18′ – Grande tiro di Leiva da fuori area dopo un’azione di Milinkovic-Savic, conclusione angolata che Berisha manda in angolo.

14′ – Niente da fare per Palomino, l’argentino esce ed entra Toloi.

13′ – Gioco fermo per un problema fisico per Palomino.

9′ – Primo cambio: esce Bastos, entra Wallace.

5′ – GOL DELL’ATALANTA! Ilicic spiazza Strakosha e segna dal dischetto!

4′ – Rigore per l’Atalanta! Bastos affossa Gomez in area, rigore netto e giallo.

1′ – Riparte Atalanta-Lazio senza cambi.

SINTESI PRIMO TEMPO – Un primo tempo così vibrante non si vedeva da tanto tempo. Atalanta e Lazio giocano in pochi metri, quasi come se fosse una partita di Bundesliga. Inizia meglio l’Atalanta, ma le occasioni scarseggiano fino al 19′ quando Caldara la sblocca con un colpo di testa su assist di Petagna. Tre minuti dopo è già 2-0: lancio di Gomez e Ilicic in acrobazia fulmina un incolpevole Strakosha. Quest’ultimo è decisivo sessanta secondi dopo quando toglie dalla porta un tiro a botta sicura di Cristante. Dal possibile colpo del ko si arriva al pareggio: Milinkovic-Savic al 27′ segna dopo un’azione personale e al 35′ sfrutta un tiro ciabattato e beffa Berisha. Nel finale ci provano Gomez e Luis Alberto, ma sono tiri imprecisi.

45′ – Niente recupero, finisce il primo tempo: Atalanta-Lazio 2-2.

43′ – Tiro-cross violento di Milinkovic-Savic, Berisha lascia andare fuori.

41′ – Luis Alberto ci prova con un tiro da fuori area dopo una bella azione, palla sul fondo.

37′ – Cross di Freuler, Gomez colpisce di testa ma manda fuori.

35′ – GOL DELLA LAZIO! Milinkovic-Savic fa doppietta! Luis Alberto da sinistra dà a Parolo, che tocca per Milinkovic-Savic, il cui tiro strozzato finisce nell’angolino.

32′ – Cross tagliato di Ilicic, la palla sfila lungo tutta l’area e nessuno tocca. Brividi.

27′ – GOL DELLA LAZIO! Milinkovic-Savic accorcia! Azione personale del serbo, che porta palla per venti metri e fa fuori la piazza con un sinistro chirurgico.

26′ – Ancora Bastos vicinissimo al gol: tiro da pochi passi in scivolata, Petagna devia in angolo.

23′ – Clamoroso quello che succede a Bergamo. Cristante va a un passo dal tris. Gomez da sinistra in mezzo, l’ex Milan va a botta sicura ma Strakosha è super.

22′ – GOL DELL’ATALANTA! Ilicic segna un gol fantastico! Palla alta e lunga in verticale di Gomez, Ilicic sfugge alla difesa e in acrobazia aggancia col sinistro e segna!

21′ – Prova a riprenderla la Lazio: Caicedo fa da torre, Luis Alberto al tiro col sinistro, palla alta.

19′ – GOL DELL’ATALANTA! Caldara porta avanti i suoi! Cross di Petagna da destra, il difensore centrale è marcato malissimo e di testa schiaccia in gol.

16′ – Ancora un tiro da fuori, stavolta del’Atalanta: dopo una bella azione, Ilicic colpisce da trenta metri, ma centra de Vrij.

12′ – Ci prova da fuori la Lazio: Milinkovic-Savic dà a Parolo che col sinistro centra in pieno Masiello.

11′ – Grande occasione per l’Atalanta: Cristante in verticale per Petagna che, solo davanti a Strakosha, sbaglia lo stop.

8′ – Cross di Luis Alberto da angolo, Bastos stacca da fermo e colpisce di testa su un’uscita non bellissima di Berisha: palla fuori.

7′ – Caicedo in azione offensiva: da sinistra tenta un tiro-cross, Caldara manda in angolo.

3′ – Azione di sfondamento a destra dell’Atalanta: Ilicic per Hateboer che dà a Cristante, il quale perde l’occasione per tirare.

1′ – Si parte, inizia Atalanta-Lazio.

19.55 – Ecco anche l’undici atalantino.

19.45 – È uscita la formazione della Lazio.

Si gioca allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia il posticipo con cui si chiude la 17ª giornata del campionato di Serie A. A Bergamo l’Atalanta padrona di casa vuole dare seguito alla bella vittoria genovese, mentre una Lazio ferita e ancora in polemica col Var deve tornare a vincere. Ecco la diretta live, con sintesi e pagelle, di Atalanta-Lazio.

Atalanta-Lazio: formazioni ufficiali

Sono uscite le formazioni ufficiali di Atalanta-Lazio. Nella Lazio non ci sono sorprese, si sapeva dell’assenza di Immobile e sarà Caicedo a prendere il suo posto. Confermato Marusic a destra. Poche le sorprese anche nell’Atalanta: Palomino titolare, Toloi fuori. In avanti confermato Ilicic.

ATALANTA (3-4-1-2) – Berisha; Masiello, Caldara, Palomino; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic, Petagna, Gomez. A disposizione: Gollini, Mancini, Toloi, Castagne, Gosens, Schmidt, Haas, Orsolini, Kurtic, Vido, Cornelius. Allenatore: Gasperini.

LAZIO (3-5-2) – Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto Caicedo. A disposizione: Guerrieri, Vargic, Wallace, Luiz Felipe, Patric, Basta, Murgia, Lukaku, Jordao, Neto, Felipe Anderson, Palombi. Allenatore: Inzaghi.

Atalanta-Lazio: probabili formazioni e pre-partita

Per quanto riguarda le probabili formazioni, con Gian Piero Gasperini non si deve mai dare nulla per scontato. Il tecnico può cambiare anche all’ultimo secondo ma, per ora, sembra che vada verso un 3-4-1-2 con Ilicic trequartista e Gomez a supporto di Petagna. Con la Lazio invece si va sempre sul sicuro e, se non fosse per la squalifica di Immobile, Inzaghi potrebbe schierare per la nona volta il medesimo undici. Al posto dell’ex granata gioca Caidedo, alla sua grande occasione da titolare.

ATALANTA (3-4-1-2) – Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Petagna, Gomez. A disposizione: Gollini, Mancini, Palomino, Castagne, Gosens, Schmidt, Haas, Orsolini, Kurtic, Vido, Cornelius. Allenatore: Gasperini.

LAZIO (3-5-1-1) – Strakosha; Bastos, de Vrij, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic, Lulic; Luis Alberto; Caicedo. A disposizione: Vargic, Guerrieri, Patric, Mauricio, Luiz Felipe, Murgia, Lukaku, Bruno Jordao, Pedro Neto, Felipe Anderson, Palombi. Allenatore: Inzaghi.

Queste le parole di Gian Piero Gasperini prima della partita in conferenza stampa: «I biancocelesti  sono una sorpresa relativa. Erano forti già l’anno scorso e quest’anno lo sono di più. Si sono rinforzati, sono una formazione molto solida. Per restare in alto in classifica dobbiamo vincere anche partite del genere. Quindi è fondamentale ottenere i tre punti affrontando la partita nel migliore dei modi. Indisponibili? Mancherà solo De Roon, perché squalificato. Poi mercoledì giocheremo la Coppa Italia con il Sassuolo e vedremo come gestire il tutto. Domani dobbiamo essere bravi a concretizzare al meglio».

Polemiche arbitrali protagoniste per la Lazio, ecco cosa ha detto Inzaghi: «Avevamo bisogno di una buona partita contro il Cittadella e senza un buon approccio sarebbe stato tutto più difficile. Per fare risultato domani però dovremo fare ancora meglio. Dobbiamo lasciarci le scorie post-Torino alle spalle. Il match contro il Torino ci ha tolto punti importanti ed un giocatore fondamentale. Speriamo che, dopo quello che è successo a noi, ci sia più attenzione verso tutti».

Atalanta-Lazio: i precedenti del match

Sono novantotto le gare tra Atalanta e Lazio giocate nella storia della Serie A. Il bilancio è a favore dei lombardi, che in ben trentadue circostanze hanno portato a casa i tre punti; ventinove invece sono le vittorie della Lazio, trentasette i pareggi in totale. L’Atalanta “vince” anche nei gol segnati, ma lo scarto è minimo: centotredici reti nerazzurre contro le centododici laziali. L’anno scorso Atalanta-Lazio a Bergamo fu la prima giornata e coincise con i primi gol in Serie A di Kessié, Petagna e Lombardi. I nerazzurri non battono in casa i capitolini dal due a uno dell’ottobre 2015. Per quanto concerne i pareggi a Bergamo, l’ultimo è un uno a uno del maggio 2015.

Atalanta-Lazio: l’arbitro del match

L’arbitro del match di oggi è Massimiliano Irrati, nato a Firenze ma appartenente alla sezione Can della vicina Pistoia. Avrà MeliDi Fiore come guardalinee mentre Manganiello farà il quarto uomo. Presente il Var (che l’ultima volta con la Lazio ha causato polemiche…) Rocchi sarà l’arbitro indicato al video, mentre Schenone farà da assistente. Irrati, di professione avvocato, è alla ottava gara arbitrata in questa stagione (decima se si contano anche la nazionali e le coppe): fin qui ha assegnato ben quattro rigori, ma ha dato ventitré gialli e mai un rosso.

Atalanta-Lazio Streaming: dove vederla in tv

La partita andrà in onda a partire dalle ore 20.45 in diretta sulle frequenze Sky Sport Mix, Sky Calcio 1Sky Supercalcio (anche in HD) e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport (anche in HD). Non solo, perché Atalanta-Lazio sarà trasmessa in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOsAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go Premium Play.