Connettiti con noi

Atalanta News

Atalanta, Muriel e Zapata mettono nel mirino i 50 gol stagionali

Pubblicato

su

Luis Muriel e Duvan Zapata stanno facendo le fortune dell’Atalanta e hanno messo nel mirino un obiettivo comune: il dato

Due giorni per tirare il fiato. Gian Piero Gasperini mercoledì pomeriggio rimetterà al lavoro la sua Atalanta dimezzata, decimata dalle assenze di dodici nazionali europei, oltre all’infortunato Hans Hateboer che ne avrà ancora per tre settimane.

Saranno pochi ma buoni sui campi del centro sportivo di Zingonia. Gasperini, oltre ai tre portieri, avrà a disposizione soltanto i difensori Palomino, Caldara e Romero e gli attaccanti Muriel, Zapata e Lammers.

Una settimana di lavoro con un po’ di giovani aggregati, tra cui i due gioielli ormai promossi in prima squadra, gli esterni Matteo Ruggeri e Davide Ghislandi, ragazzi a chilometro zero, talenti della provincia di Bergamo che stanno assaggiando la serie A. Allenamenti tattici e individuali, per limare dettagli, una partitella in famiglia contro i giovani e scarico, in attesa del ritorno alla spicciolata dei nazionali europei.

Sosta che servirà soprattutto ai due attaccanti colombiani per tirare il fiato dopo mesi a manetta sul gas. Muriel sta giocando la sua miglior stagione in carriera, con 20 gol complessivi, di cui 16 in serie A, miglior marcatore nerazzurro, seguito ovviamente da Zapata con 14 reti di cui 10 in campionato. Lo scorso anno i due cafeteros insieme avevano segnato 38 gol, dividendoli perfettamente con 19 marcature ciascuno.

Quest’anno la coppia offensiva, con 10 gare di campionato e la finale di Coppa Italia, può puntare a valicare non solo la soglia dei quaranta gol, ma arrivare persino a sfiorare anche i cinquanta.