Connettiti con noi

Calcio italiano

Inter, Bastoni: «Sogni? Confermare lo scudetto e poi la Champions»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le dichiarazioni di Alessandro Bastoni: le parole a tutto campo del difensore dell’Inter e della Nazionale azzurra

Alessandro Bastoni parla a 360° a La Repubblica. Le parole del difensore nerazzurro su scudetto, Nazionale, Pallone d’Oro e sogni:
ESORDIO – «A Parma in Serie A. Alla prima da titolare mi sono detto: Ale, se fai bene questa è fatta. Abbiamo vinto a Torino e ho finalmente potuto prendere in giro mio papà. Quando ero bambino faceva il fenomeno per questo. Ora sono io a ricordargli che non ha fatto mezza partita in A, ma pensa di essere ancora più forte di me. Ci scherziamo perché sappiamo che qui ci siamo arrivati insieme». 
SCUDETTO E SOGNI – «È bello avere lo scudetto sul petto, proveremo in tutti i modi a tenercelo. Poi c’è la Champions».
NAZIONALE – «Non è nell’anticamera del nostro cervello non andare al Mondiale. Siamo campioni d’Europa in carica, dobbiamo farcela».

PALLONE D’ORO – «Visto che io non ero in lista, Lewandowski o Jorginho lo avrebbero meritato più di tutti.».