Connettiti con noi

Lazio News

Lite Biglia, niente paura per il rinnovo: «Futuro alla Lazio»

Pubblicato

su

biglia aggredito fantacalcio

Lite Biglia: aggredito verbalmente da un tifoso che lo insulta al termine del match tra Lazio e Chievo Verona, conclusa con la sconfitta della formazione biancoceleste: il compagno di squadra Tounkara lo ‘difende’ in tribuna

Lite Biglia: parla il capitano – 1 febbraio, ore 7.15

Inter – Lazio di Coppa Italia ha ridato il sorriso a Biglia, che ha segnato e ha pure messo una pietra sopra ai fatti di sabato 28 gennaio. Il capitano laziale inoltre ha parlato del rinnovo a fine gara: «Mi dispiace aver fatto una figuraccia di fronte ai miei figli ma ho reagito a una critica che non meritavo, accetto le critiche se gioco male ma sabato abbiamo fatto una bella gara. Rinnovo? Incontrerò la società e daremo quello che dobbiamo fare per mettere a posto la situazione. Il mio futuro è alla Lazio». Rinnovo vicinissimo dunque, si parla di accordo fino sl 2021 con stipendio annuale da 2.8 milioni di euro più bonus.

Lite Biglia: le ultime sul rinnovo – 30 gennaio, ore 7.45

La lite ha lasciato il segno ma più su Tounkara che su Biglia, stando alle ultime notizie riportate da La Gazzetta dello Sport. Il centravanti riceverà un Daspo di dodici mesi ma potrà giocare e quindi sarà libero di trovarsi una squadra sul mercato. Per quanto riguarda Biglia sembra che l’affetto ricevuto dagli altri tifosi della Lazio lo abbia convinto a rimanere. I fan laziali hanno preso le distanze dal gesto del tifoso che ha insultato Biglia (e sembra avergli pure sputato addosso) e hanno incitato il capitano, tanto che l’argentino pare aver gradito particolarmente. Il rinnovo adesso torna d’attualità e sembra cosa fatta perché manca solamente la firma, una pura formalità.

Lite Biglia, coinvolta la moglie – 29 gennaio, ore 9.45

Emergono nuovi particolari da Il Messaggero per quanto riguarda la lita che ha visto coinvolto Biglia dopo la sconfitta col Chievo. In tribuna vicino a Tounkara era presente la moglie di Biglia coi figli Allegra e Alessio, tutti turbati dall’accaduto. Con i bimbi in lacrime, sia il capitano della Lazio che il suo compagno sugli spalti non ci hanno visto più e sono intervenuti soprattutto in difesa della moglie dell’argentino. Il tifoso aveva preso di mira anche lei e Tounkara ha cercato di farsi giustizia sferrandogli un pugno. Entrambi sono stati portati al commissariato all’interno dello stadio e rischiano il Daspo che, nel caso dell’ispano-africano, significa non poter giocare a calcio.

Lite Biglia, ci saranno conseguenze – 29 gennaio, ore 8.00

Potrebbero esserci ripercussioni pesanti per quanto accaduto ieri. Innanzitutto pare che il tifoso abbia addirittura sputato a Biglia, e questo avrebbe acceso la miccia nell’argentino. Inoltre dalla colluttazione con Tounkara potrebbero nascere provvedimenti aspri, sia il fan laziale che il centravanti ventunenne rischiano il Daspo. Oltre a tutto questo c’è anche la conseguenza peggiore per la Lazio, vale a dire il rinnovo di Biglia: dopo quanto accaduto ieri potrebbe saltare la firma del capitano, come riporta La Gazzetta dello Sport. Il rinnovo era a un passo ma la lite potrebbe cambiare le carte in tavola.

Lite Biglia, Inzaghi: «Cose che non dovrebbero capitare»

Questo il pensiero in merito del tecnico Simone Inzaghi circa quanto accaduto a fine partita: «Lite Biglia – tifoso? Cose che capitano, anche se non dovrebbero capitare. Mi hanno riferito, io non ho visto niente». Angelo Peruzzi, team manager della Lazio, commentato l’episodio ai microfoni di Lazio Style Radio: «Dispiace della situazione, ma andiamo avanti. Il ragazzo è eccezionale e capirà la situazione. Domani ne parleremo e la cosa passerà vista l’intelligenza di Lucas». 

Lite Biglia: tifoso Lazio lo insulta, Tounkara lo ‘difende’

Lite Biglia: capitano della Lazio aggredito verbalmente al termine della sconfitta odierna contro il Chievo Verona per la Lazio di Simone Inzaghi. Dopo lo 0-1 maturato nei 95 minuti dello Stadio Olimpico con la rete di Roberto Inglese a decretare l’assegnazione dei tre punti alla formazione ospite di Rolando Maran, un tifoso della Tribuna Montemario ha attaccato pesantemente il capitano della formazione bianco celeste, Lucas Biglia, insultandolo all’uscita dal terreno di gioco: lo stesso Biglia, come riportato da Sportmediaset, ha provato ad avvicinarsi all’aggressore, ma è stato fermato dai magazzinieri e dai compagni di squadra. Il regista della Lazio ha provato ad andargli incontro nuovamente per la prosecuzione delle urla del tifoso, ma anche in questo caso è stato fermato dai membri dello staff un Biglia furibondo. In tribuna, intanto, il compagno Tounkara si è scagliato contro il tifoso, facendo nascere una colluttazione: momenti caldi in casa Lazio dopo la sconfitta odierna, con il tifoso che ha sputato allo stesso Tounkara prima dell’intervento della polizia.