Bologna, Orsolini: «A volte mi assento dalla partita. Non siamo felici»

Iscriviti
orsolini bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Orsolini, attaccante del Bologna, ha parlato al termine del match perso contro il Genoa: le sue dichiarazioni

Riccardo Orsolini, attaccante del Bologna, ha parlato al termine del match perso contro il Genoa.

PRESTAZIONE – «Questa era una partita difficile su un campo difficile, è anche ai limiti della praticabilità. Abbiamo fatto la partita che il mister ci aveva chiesto, loro erano tutti chiusi dietro e abbiamo fatto fatica. Abbiamo preso un gol evitabile e il secondo c’è lo siamo fatti da soli. Quando non concretizzi poi perdi. Non siamo felici ma pensiamo già alla prossima, questa sconfitta va archiviata e non deve lasciare strascichi».

CRESCITA – «Insieme al mister lavoriamo per avere più continuità che è una cosa che mi manca. Vorrei performare tutte le partite, sono un giocatore che purtroppo ogni tanto esce dalla partita e devo essere più costante. Lo so e devo lavorare tanto, il mister mi aiuta e sento che sto crescendo, acquisisco esperienza e mi sento abbastanza bene. Torno da un infortunio e sto bene, spero di continuare a far bene archiviando la partita di oggi. Il mister mi fa sentire bene, sono contento».

PROBLEMA MENTALE – «Con la testa si esce pensando alla prossima. Mi assento, non so perché, a volte non riesco ad entrare in alcune trame offensive e mi isolo, potrebbe essere un mio limite. È una questione di testa, devo solo fare questo step mentale».