Connettiti con noi

Hanno Detto

Bucchi: «Juve, avanti con Pirlo ma rischia seriamente la Champions»

Pubblicato

su

L’ex tecnico del Sassuolo, Bucchi, ha parlato a poche ore della sfida contro la Juventus: le sue dichiarazioni sulla lotta Champions

Christian Bucchi è intervenuto ai microfoni di Juventusnews24. Le sue parole.

La qualificazione in Champions League sarà un crocevia fondamentale in casa Juve in vista della prossima stagione. Punterebbe ancora su Pirlo o sarà necessaria un’altra “rivoluzione” in panchina?
«Io sono uno di quelli convinti che la Juve andrà avanti con Pirlo, proprio per dare seguito alla scelta fatta la scorsa estate. Non è stata coraggiosa lo scorso anno, adesso se lo conferma dimostrerà coraggio. Se la Juventus affida una squadra ad un allenatore che non ha esperienza, è perché si fida ciecamente delle sue qualità umane e vuole aprire un ciclo. Per farlo, bisogna passare anche da momenti difficili. Solskjaer ora sta facendo bene, ma è passato da stagioni complicate: gli stessi Guardiola o Klopp… Lì vedo la grandezza di una squadra: ‘Bene, quest’anno non abbiamo vinto e ci può stare, abbiamo azzerato e resettato, adesso questo processo va avanti’».

Sassuolo-Juve fondamentale per la corsa Champions. Chi vede favorite per un posto tra le prime quattro?
«La Juventus è quella che rischia seriamente di rimanere fuori, non solo per l’ultima partita ma per come si è espressa nell’ultimo periodo. Milan, Atalanta, Napoli sono squadre frizzanti, vogliose, arrivate con energia a questo punto, la Juve è sembrata una formazione quasi vuota e questo spaventa un po’ di più. La partita col Sassuolo è una risposta importante: se non vince penso che si autoescluda».

LEGGI L’INTERVISTA ESCLUSIVA SU JUVENTUSNEWS24