Cagliari, Donadoni: “Mercato? Va bene così, ma…”

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico del Cagliari, Roberto Donadoni, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo i primi giorni di ritiro ‘soft’ come da lui stesso definito: “Domani chiude la fase ludica di questa prima parte di ritiro e- riporta il sito ufficiale del club sardo- da lunedì passeremo a quella più professionale. Sono contento della scelta della Società  di portare i giocatori a diretto contatto con i tifosi, anche se in maniera un po’ originale. Ho trovato un gruppo che almeno dal punto di vista visivo si è presentato direi in buone condizioni con l’inizio della preparazione, segno di grande professionalità  da parte dei componenti del gruppo che dirigo.

Il futuro? Il primo traguardo è la salvezza, anche se in questa mia seconda stagione ritengo che gli obbiettivi debbano essere maggiori. Il mercato? Finora va bene così, ma ricordo a tutti che abbiamo 45 giorni davanti. E’ ovvio che prima avremo a disposizione i nuovi, meglio sarà .

Suazo e Acquafresca? Fanno parte delle possibilità  future. Per il primo il riferimento è alla condizione fisica, per il secondo all’evoluzione del mercato. I nuovi? Per adesso li ho visti solo nei filmati di repertorio, ma non sono uno che esprime giudizi sulla base delle immagini televisive. Dalla settimana prossimo comincerò a farmi un’idea più diretta. Per il momento solo esprimo i miei ringraziamenti per la partecipazione educata con la quale curiosi e tifosi ci stanno seguendo, sia qui al D’Aquila che nelle sgambate a Monte Urpinu”.