Connettiti con noi

Bologna News

Calciomercato Bologna, due mesi per la verità

Pubblicato

su

petkovic

Calciomercato Bologna: i rossoblù pensano alla strategia per la sessione invernale del mercato. Affare Cerci, un difensore e via gli esuberi: i piani

Calciomercato Bologna: la strategia rossoblù. La maggior parte degli infortunati sono in fase di recupero e salvo nuovi problemi, i tifosi rossoblù e Donadoni facciano gli scongiuri, da qui in avanti inizierà una nuova fase: quella dell’abbondanza. Un’abbondanza che servirà a valutare attentamente tutti gli elementi della rosa dei felsinei e a valutare eventuali nuovi ingressi a gennaio.

IL MERCATO Resta aperto il discorso legato ad Alessio Cerci, lo ha ammesso lo stesso giocatore, ma al momento Krejci, Di Francesco e Verdi hanno dato le giuste garanzie. Il Bologna ha fatto una mezza promessa al giocatore ma se gli esterni dovessero continuare ad esprimere il rendimento attuale, Cerci potrebbe non essere necessario. In uscita Mounier: è seguito dal Lorient. Oikonomou sta fallendo l’anno della consacrazione e se non dovesse convincere potrebbe partire (in rampa di lancio c’è Helander) così come Mbaye. In questo caso il Bologna potrebbe tornare sul mercato per cercare un nuovo difensore. Da valutare il futuro di Ferrari: ha il contratto in scadenza e nelle prossime settimane ci sarà un incontro per il rinnovo e se dovesse arrivare la firma, il Bologna lascerebbe andare Mbaye. A riferirlo è “Il Resto del Carlino“.