Genoa: il dopo-Laxalt è Radonjic, il giocatore dei misteri della Roma…

Iscriviti
radonjic stella rossa
© foto Youtube

Genoa, spunto il nome dell’esterno sinistro promesso da Preziosi: si tratterebbe del serbo Nemanja Radonjic, giocatore della Roma (in prestito alla Stella Rossa) oggetto di tante voci

Tempo qualche ora e, alla fine, il nome dell’esterno sinistro di cui tra le righe – parecchio tra le righe – aveva parlato l’altro giorno il presidente del Genoa Enrico Preziosi è saltato fuori. L’attacco rossoblu dovrebbe ripartire, tra gli altri, da Nemanja Radonjic, giocatore attualmente in forza alla Stella Rossa di Belgrado. Il gossip di calciomercato è venuto alla luce sul finire della giornata di ieri, quando avevamo già ventilato alcune ipotesi sulla composizione del reparto avanzato del Grifone dell’anno prossimo (leggi anche: CALCIOMERCATO GENOA: QUELLO CHE PREZIOSI NON HA DETTO). Se insomma il numero uno del Genoa aveva promesso l’acquisto di due esterni di altissimo livello (addirittura alla stregua degli ex Diego Perotti e Iago Falque, stando alle parole di Preziosi stesso), è bastato indagare per arrivare ai nomi. Il primo, quasi scontato, è stato quello di Lucas Perez, esterno destro dell’Arsenal, quest’anno in prestito al Deportivo La Coruna, che i rossoblu (teoricamente in pole position) si contenderebbero ormai da tempo con la Lazio…

Il secondo invece sarebbe appunto quello di Radonjic, esterno sinistro classe 1996 con un passato – non molto noto a dire il vero – in Italia quando era ancora minorenne. Il giocatore serbo, scuola Partizan Belgrado, fu uno dei baby-acquisti della Roma ai tempi di Walter Sabatini (2014), che lo prelevò a febbraio in Romania dall’Accademia Gheorghe Hagi (la società fondata dall’ex Brescia e Real Madrid) prima in prestito e poi riscattandolo definitivamente. Fece scalpore soprattutto il prezzo con il quale il ragazzo, allora sconosciuto, venne acquistato: ben 4 milioni di euro, di cui ben 3 di sole commissioni ai procuratori del giocatore (tra cui il potentissimo Fali Ramadani). L’affare venne a galla solo a bilancio giallorosso già pubblicato e sollevò numerose polemiche circa l’operato di Sabatini, che in verità non trovò mai spazio per Radonjic, tanto da girarlo dopo nemmeno sei mesi all’Empoli, società nella quale però non giocò nemmeno un solo minuto né in Prima Squadra e nemmeno in Primavera (si mormora soprattutto per ragioni comportamentali). Un affare strano insomma, tanto più perché il riscatto romanista fu completato quando di fatto il ragazzo era già stato scartato dalla compagine toscana. Da allora una serie di prestiti: prima al Cukaricki Stankom (altra squadra serba) e poi appunto alla Stella Rossa, società dove quest’anno l’esterno offensivo sembrerebbe essere parzialmente esploso con sei gol (di cui uno in Europa League) e due assist in ben trentotto presenze in totale…

Calciomercato Genoa: Radonjic dalla Roma nell’affare Laxalt?

Dato da non sottovalutare: Radonjic tecnicamente risulta ancora un calciatore della Roma (anche se in teoria il suo contratto dovrebbe essere in scadenza l’anno prossimo) e potrebbe di conseguenza essere inserito nell’affare Diego Laxalt, esterno del Genoa ad un passo appunto dai giallorossi (leggi anche: CALCIOMERCATO ROMA: LAXALT A UN PASSO). Di più: Radonjic dovrebbe essere proprio il sostituto naturale sulla fascia sinistra dell’uruguagio, anche se su questo non metteremmo la mano sul fuoco. Le parole di Preziosi ieri infatti hanno fatto propendere per l’acquisto da parte del Grifone di due esterni di discreto spessore ed esperienza: se sullo spagnolo Perez i dubbi sono ben pochi, su Radonjic è lecito farsi qualche domanda in più, anche in virtù della giovane età e delle esperienze pregresse nel nostro campionato. Qui gatta ci cova? Staremo a vedere.


Leggi anche: CALCIOMERCATO: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE