Tutti all’assalto del Genoa: Laxalt-Roma stavolta si fa… per davvero

Iscriviti
laxalt genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Roma: incontro con il Genoa per Laxalt dopo l’affare sfumato di gennaio. Con l’addio di Bruno Peres (richiesto dall’Inter) stavolta è davvero la volta buona: rossoblu costretti a cedere?

Doveva essere il gran colpo del mercato di gennaio – probabilmente lo ricorderete – in casa Roma, poi alla fine non se ne fece niente. Colpa, per così dire, di Bruno Peres, che rifiuto l’ipotesi di uno scambio di prestiti praticamente quasi alla parti con l’esterno del Genoa, che aveva invece già dato disponibilità al passaggio in giallorosso. Adesso i tempi però sarebbero definitivamente maturi per l’affare, sembrerebbe: un incontro tra il direttore sportivo capitolino Monchi e quello del Grifone Giorgio Perinetti a Milano avrebbe nuovamente aperto la strada al passaggio di Diego Laxalt alla Roma. L’uruguaiano resta la pedina più ambita sulla fascia per Eusebio Di Francesco, decisamente deluso quest’anno dal rendimento di Peres (che infatti dovrebbe essere ceduto, anche se difficilmente rientrerà nell’affare col Genoa a questo punto, più probabile l’ipotesi Inter) e di fatto rimasto in braghe di tela già la scorsa estate quando il nuovo arrivato Rick Karsdorp (una presenza soltanto quest’anno) si infortunò per la primissima volta.

La cessione di Laxalt da parte del Genoa rientrerebbe in quell’idea di ristrutturazione di squadra e di bilancio già lasciata presagire nel corso dell’ultima assemblea dei soci: i rossoblu dovranno autofinanziare il prossimo mercato e siccome Davide Ballardini ha già fatto presente diverse necessità alla società, pare palese che almeno un paio di pedine eccellenti potrebbero partire per far cassa. Una è Mattia Perin, per cui oggi si è palesato l’interesse juventino (leggi anche: CALCIOMERCATO JUVENTUS: OBIETTIVO PERIN), l’altra appunto dovrebbe essere l’esterno uruguagio. La Roma invece, forte del bottino Champions (quasi un centinaio di milioni di euro) e della possibile cessione di Bruno Peres all’Inter, metterebbe le mani di fatto su di un giocatore che già a gennaio aveva già palesato la volontà di arrivare nella Capitale. Ciò non toglie che, con ogni probabilità, i giallorossi si muoveranno anche in altre direzioni (c’è pure Simone Verdi del Bologna in lista), ma conseguenzialmente all’affare col Genoa, i cui dettagli restano ancora riservati (possibile una cessione immediata o prestito con obbligo di riscatto per una cifra vicina ai 15 milioni di euro). Pare una svolta…


Leggi anche: CALCIOMERCATO: TUTTE LE ULTIME NOTIZIE