Candreva – Pioli nemiciamici: assieme all’Inter, ma alla Lazio fu caos

candreva - pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Candreva – Pioli nemiciamici potrebbe essere il titolo di un film sul rapporto tra l’allenatore e il giocatore: non fu un idillio alla Lazio, adesso i due si ritrovano con l’Inter. Che accadrà?

Candreva – Pioli è un binomio che i tifosi della Lazio ricordano piuttosto bene. Adesso i due si ritroveranno quasi sicuramente all’Inter e c’è già il timore che i rapporti non siano del tutto ottimi tra allenatore e giocatore. Frank de Boer ha detto addio all’Inter e, in attesa di risolvere il contratto con la Lazio, i nerazzurri hanno virato su Stefano Pioli. Questi ritroverà in nerazzurro quel Candreva che – secondo le malelingue – fu decisivo per il suo esonero in biancoceleste. Tanto che su Facebook c’è già chi ci ironizza su.

CANDREVA – PIOLI, QUANDO FU CAOS – Candreva – Pioli, dicevamo. Non un grandissimo rapporto se non fosse per una prima stagione insieme da urlo alla Lazio. Poi il mister dette la fascia da capitano a Biglia e tutto crollò. «Ci tenevo alla fascia di capitano, me la meritavo. Pioli però mi ha deluso. Il tecnico allora non mi ha dato spiegazioni. E a quel punto gli ho detto che non ero pronto per fare il vicecapitano» ha detto tempo fa a RadioSei lo stesso Candreva. Non le migliori premesse per tornare a lavorare assieme, ecco.