Carnevali su Politano: «Ecco come sono andate le cose. De Laurentiis inopportuno su Marotta»

© foto Calcionews24

L’amministratore delegato del Sassuolo, Giovanni Carnevali, torna sulla telenovela di mercato riguardante Politano e il Napoli

Matteo Politano voleva il Napoli ma gli azzurri e il Sassuolo non hanno trovato l’accordo e così l’affare è sfumato. Secondo alcuni la Juventus ha avuto un’influenza sui neroverdi, società amica, ma il Sassuolo, attraverso le parole dell’amministratore delegato Giovanni Carnevali ha tenuto a smentire, ancora una volta, queste illazioni. Queste le parole dell’ad a “TRC“: «Si è parlato troppo di Politano. Noi a gennaio non abbiamo mai venduto i nostri giocatori importanti, lo dimostrano Defrel e Zaza in passato. Politano voleva il Napoli ma a volte i procuratori creano confusione».

Prosegue l’amministratore delegato del Sassuolo: «Politano ha espresso il desiderio di andare, noi volevamo Caprari della Sampdoria. Non è stato possibile concludere questa operazione e successivamente con il Napoli non c’è stato il tempo per pensare ad una alternativa. Nelle ultime ore il Napoli ha provato a prendere Diego Farias per fare un’operazione ampia che coinvolgesse anche Adam Ounas, ma non c’erano i tempi perché leggere e approvare 40 pagine in così poco tempo è impossibile. Le dichiarazioni di De Laurentiis su Marotta? Non credo facciano bene al calcio, e sono inopportune. Il Sassuolo, è bene ricordarlo, è una società indipendente. Linee telefoniche occupate? Una barzelletta, così come le cifre che sono circolate».