Champions League, pronta la rivoluzione UEFA: retrocessioni e nuova competizione in arrivo

champions league
© foto www.imagephotoagency.it

La UEFA prepara la rivoluzione per le coppe europee, Champions, Europa League ed una terza competizione al via nel 2021

Pronta la rivoluzione in casa UEFA per le competizioni europee. Il massimo organo calcistico europeo ha in mente delle novità per le prossime stagioni. Le competizioni dovrebbero essere tre, Champions, Europa League, ed un terzo torneo che inizierà nel 2021.

La nuova Champions manterrà le 32 squadre, ma i gironi saranno 4 da 8 squadre garantendo dunque almeno 14 partite ad ogni squadra. Le prime quattro classificate si qualificheranno agli ottavi e così via fino alla finale. I criteri di qualificazione però cambiano, mischiandosi con l’Europa League ed una nuova, terza, competizione. Le peggiori 4 di Champions infatti retrocederebbero in Europa League, sostituite dalle 4 semifinaliste, mentre gli altri 4 posti saranno occupati dai campioni nazionali che giocheranno una specie di preliminare. La terza coppa invece prevede all’inizio 32 squadre, mentre dal 2024 in poi raddoppierebbero a 64.