Connettiti con noi

Europei

Galles, Page: «Italia prima del girone? Non ci penso nemmeno»

Pubblicato

su

Robert Page, commissario tecnico del Galles, parla in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Italia

Robert Page, commissario tecnico del Galles, parla in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Italia. Le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

ITALIA – «Sarà una grande sfida. L’Italia è molto in forma, abbiamo visto entrambe le gare giocate. Ci ha impressionati come lavorano, giocheranno così anche con noi e se lo faranno avremo lo stesso risultato… Quindi dovremo dare tutto per vincere, se vogliamo arrivare primi. Vogliamo arrivare primi, non vogliamo pensare neanche di arrivare secondi. Vogliamo il primo posto. L’Italia è fortissima, attacca in 7 e difende in 3. Servirà scegliere una squadra che potrà vincere la partita».

RAMSEY «Sarà speciale per lui, non vede l’ora di giocare. Ha giocato benissimo. E’ uno dei giocatori di cui sono molto orgoglioso: per come gioca, per i suoi cambi di gioco, per come difende vicino alla nostra area. Alla Juventus non ha giocato quanto ha voluto ma sta arrivando a un momento di forma che per noi è importante».

PRIMO POSTO – «Ci vorrà un impegno grandissimo per arrivare prima dell’Italia. L’ambiente nello spogliatoio è ottimo, arrivare a 4 punti è già stato un successo. La Svizzera è forte, siamo andati sotto, poi abbiamo pareggiato. Contro la Turchia potevamo fare anche 4-5 gol, siamo contenti di avere 4 punti e non rimpiango nulla. Giocherà una squadra che darà tutto per il Galles. L’Italia con la palla è una minaccia continua, soprattutto dalla sinistra: giocano col 4-3-3, sono molto bravi a interpretarlo, so cosa aspettarmi ma siamo preparati a questo. Sono bravi anche difensivamente e servirà capire cosa abbiamo noi alla luce delle prime due gare».

Advertisement