Connettiti con noi

Champions League

Conferenza stampa Zidane: «Con l’Atalanta come una finale. Su Ronaldo al Real…»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Conferenza stampa Zidane: le parole del tecnico del Real Madrid alla vigilia del match di Champions League contro l’Atalanta

Zinedine Zidane parla in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro l’Atalanta. Le sue parole.

Zidane a Sky:

STATO DI FORMA – «Abbiamo recuperato dei giocatori e per noi è molto importante. Adesso abbiamo il ritorno e sappiamo che sarà dura».

CASEMIRO – «Sai un allenatore vuole avere tutti i giocatori ma quando sono fuori non possiamo farci nulla. Lui è un giocatore che fa cose che gli altri non fanno, sappiamo che non possiamo cambiare questa situazione ma dovremo arrangiarci con gli altri».

ATALANTA DIVERSA – «L’Atalanta gioca sempre nella stessa maniera, attaccano tanto e sono una grande squadra. Non mi aspetto altro, è vero che all’andata la partita è cambiata dopo 15 minuti. Hanno detto tante cose all’andata ed è possibile che siano incazzati per l’espulsione, anche noi preferiamo giocare 11 contro 11».

GASPERINI – «Gasperini è uno bravo e lo fa vedere sempre»

PARTITA«Non sono tranquillo, dobbiamo fare una grande partita per andare ai quarti. Non possiamo giocare al 95%, loro verranno qui per vincere».

RONALDO AL REAL«Voci veritiere sul suo ritorno? Sì può essere…Cristiano sappiamo che quello che ha fatto qua al Real. Adesso è un giocatore della Juve e dobbiamo rispettare questa cosa. Vediamo cosa succede nel futuro, ho avuto la fortuna di allenarlo perchè è impressionante ora la Juve se lo sta godendo».

Zidane in conferenza:

MATCH – «Dobbiamo ripartire da zero, sarà una gara complessa, non abbiamo fatto nulla. Dovremo dimostrare molte cose per poter superare il girone. L’obiettivo sarà quello di fare una grande partita».

HAZARD – «Non è nelle giuste condizioni, ma non posso spiegare nulla in questo momento. Non sarà a disposizione per domani, spero che sarà una cosa da poco. Non si è mai infortunato tanto, ma non posso dire altro. Tutti vogliamo aiutarlo, spero che a breve possa essere di nuovo a disposizione. Lo vogliamo vedere nuovamente in campo, in questo momento non è possibile, anche se lui vorrebbe giocare».

COME AFFRONTARE IL MATCH – «È la partita, è l’unica cosa su cui ci dobbiamo concentrare. È una finale, per passare il turno dobbiamo fare una gran partita. È una squadra con le sue qualità, dobbiamo rispondere facendo una gran partita per poterci qualificare».

CASEMIRO – «Alla fine dobbiamo sapere che ci sono altri giocatori, lo gestiremo la sua assenza nel miglior modo».

ASENSIO – «Sappiamo che giocatore è, si allena ed è molto concentrato. Vogliamo sempre di più da tutti. Tutti abbiamo un parere differente, ma noi siamo con tutti i giocatori. Lui può aiutare la squadra, lo fa ogni volta che gioco».

VALVERDE – «Sta meglio, è la cosa più importante. Quello che vuole fare è stare nella squadra e portare dentro tutte le sue caratteristiche».

DIFESA A TRE – «Possiamo giocare a tre o a quattro, poi vedremo domani. Però non è la prima volta con la difesa a tre».

ATALANTA PIÙ PRUDENTE – «Non lo so, ma loro verranno qua per vincere la partita, non ho nessun dubbio. Dobbiamo fare una grande partita per passare il turno, abbiamo vinto all’andata 1-0, ma non significa niente, domani sarà una partita complicata».

Advertisement