Connettiti con noi

Calcio Estero

Conte: «Noi forti solo sulla carta»

Pubblicato

su

conte chelsea

Antonio Conte, manager del Chelsea, ha parlato dopo la pesante sconfitta in casa dell’Arsenal. Abramovich furioso, il tecnico risponde così

Notte fonda per Antonio Conte e per il suo Chelsea che non sa più vincere in campionato. Nonostante la sofferta vittoria in Coppa di Lega contro il Leicester di Claudio Ranieri, i Blues faticano a trovare i 3 punti in campionato che mancano ormai da un mese, ovvero dal 3 a 0 al Burnley. Dopo il successo del 27 settembre è arrivato un pareggio in trasferta con lo Swansea di Guidolin e due sconfitte in altrettanti confronti diretti contro Liverpool e appunto Arsenal.

IL COMMENTO – Conte naturalmente non è contento della sconfitta e ha parlato così a “Sky Sport“: «E’ stata una pessima prestazione da parte nostra. Già dal primo minuto non si è vista la giusta attenzione e il giusto atteggiamento. Dispiace perché questi sono scontri contro grandi squadre ed è già il secondo che falliamo e questo ci deve far riflettere. Dobbiamo dimostrare di essere un grande team non solo sulla carta ma anche e soprattutto sul campo. La scorsa stagione non la cancella nessuno, c’è un decimo posto che parla e quando arrivi decimo significa che ci sono dei problemi e stiamo cercando di risolverli con il lavoro. Abramovich furioso? Io sono sereno perché ho sempre lavorato ma il calcio è imprevedibile, lo sapete. Quello che ho fatto l’ho fatto solo con sacrificio e lavoro, mi auguro che basti anche al Chelsea».

Advertisement