Connettiti con noi

Bologna News

Bologna, Di Vaio: «Juve? Belva ferita, ci rende ancor più concentrati»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le dichiarazioni dell’ex attaccante bianconero, Marco Di Vaio, ora capo scout del Bologna

Marco Di Vaio ha parlato alla Gazzetta dello Sport in vista della sfida contro la Juventus del Bologna. Le parole dell’ex attaccante bianconero:

JUVENTUS – «Non esiste né esisterà mai una Juventus “più” battibile. Oggi è una belva ferita e la Juve ferita ti deve far drizzare ancor più le antenne perché di gare tende a non sbagliarne più. Diciamo che sta cercando nuovi equilibri e che dentro quelle pieghe di rinnovamento noi dovremo essere bravi a infilarci. Arriviamo da due partite perse: contro Juve e Sassuolo sarebbe meglio rispondere vincendone due».

BOLOGNA – «Il nostro nuovo tragitto è cominciato dall’arrivo di Sinisa, nel gennaio 2019: da lì, giovani che promettono e di proprietà, squadra competitiva a lungo raggio, niente prestiti o valorizzazione di giocatori altrui.Oggi abbiamo ragazzi molto validi come lo è stato Tomiyasu e leader esperti come Soriano,Sansone, De Silvestri, Arnautovic e Medel. Gruppo forte, omogeneo con le potenzialità per crescere. Qui ci sono presente e futuro».

CONTINUA SU JUVENTUS NEWS 24