Diretta/Live – Serie A, Inter – Torino 2-2: il vivace incontro regala un punto a testa

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

INTER 2-2 TORINO Inter e Torino chiudono la 22^ giornata di Serie A con un pareggio sul suolo di San Siro. Allo Stadio Meazza il posticipo domenicale vede un match accendersi presto, grazie alla punizione battuta da Chivu, che segna il vantaggio nerazzurro. Toro frastornato ma che reagisce presto, con Meggiorini che, sfruttando l’errore di Guarin e un calo dell’Inter, recupera il risultato entro il primo tempo. Il secondo tempo vede la squadra ospite passare in vantaggio con la doppietta dello stesso Meggiorini. Bella azione con Cerci. Ma l’Inter non si dà per vinta e questa volta è lei a trovare la reazione. Il pareggio è opera di Cambiasso che, da poco entrato, dà un fondamentale contributo alla causa nerazzurra. Bell’azione con Cassano e Zanetti a contribuire. Partita vivace e combattuta, che termina con il pareggio per 2-2.

TABELLINO:

Inter 2-2 Torino

Inter (3-4-1-2): 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 26 Chivu (27’pt 31 Pereira) , 40 Juan Jesus; 4 Zanetti,  16 Mudingayi (5’st 19 Cambiasso), 21 Gargano, 55 Nagatomo; 14 Guarin; 99 Cassano (30’st 11 Alvarez), 8 Palacio. A disposizione: 27 Belec, 77 Di Gennaro, 6 Silvestre, 11 Alvarez, 17 Mariga, 18 Rocchi,  24 Benassi, 42 Jonathan, 82 Bessa, 88 Livaja. Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Torino (4-2-4): 1 Gillet; 3 D’Ambrosio, 25 Glik, 2 Rodriguez, 17 Masiello; 14 Gazzi, 33 Brighi; 11 Cerci (37’st 20 Vives), 10 Barreto (15’st 9 Bianchi), 69 Meggiorini, 7 Santana (23’st  86 Birsa). A disposizione: 23 Gomis, 4 Basha, 5 Di Cesare, 8 Suciu, 15 Caceres, 18 Bakic,  32 Darmian.  Allenatore: Giampiero Ventura

Marcatori: 4’pt Chivu (I), 22’pr Meggiorini (T), 7’st Meggiorini (T), 21’st Cambiasso (I)
Ammoniti: Brighi (T), Cambiasso (I)

POST PARTITA:

Meggiorini, ai nostri microfoni, confessa: “Ho ricordi bellissimi qui”

Lo stesso Chivu cerca di rassicurare: “L’infortunio non è grave. La punizione…”

Infortuni per Chivu e Mudingayi, cerchiamo di capire le loro condizioni.

Accogliamo ai microfoni Juan Jesus, che dice: “Qui gli avversari sembrano più forti”

Autore di una doppietta, Meggiorini esclama: “Sognavo una serata così

Zanetti torna ai microfoni e ammette: “Siamo in emergenza”

Mister Stramaccioni commenta: “Errore di Guarin? Errore collettivo. Ma l’obiettivo…”

Mister Ventura analizza l’incontro: “Giocato un bel calcio. Meggiorini e Cerci…”

Capitan Zanetti parla al 90′ “Punto guadagnato, ma che peccato!”

DIRETTA TESTUALE:

49′- LA GARA TERMINA QUI, TRIPLICE FISCHIO DELL’ARBITRO. 2-2 tra Inter e Torino. In gol Chivu, Cambiasso e doppietta di Meggiorini.

48′- Torino ancora avanti con Meggiorini, l’Inter recupera la sfera e prova a rifarsi avanti

47′- Bianchi si invola in avanti, Pereira colpisce con la gamba alta il volto dell’attaccante

46- angolo per l’Inter, fallo di Gargano in area

44′- Saranno 4 i minuti di recupero

42′- Inter che cerca di portarsi avanti cercando il tutto per tutto, ribattuto il tiro di Alvarez

39′- Errore di Bianchi che nel tirare in porta calcia troppo in diagonale e manda fuori. L’occasione nasce da un errore di Juan Jesus

39′- Ranocchia colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Gillet blocca la palla

37′- Cambio per il Torino, esce Cerci ed entra Vives

36′- Pereira e Bianchi si scontrano in area, i due si vanno praticamente incontro

34′- Giallo per Cambiasso, ammonito per proteste

32′- Punizione di Cerci, ma il colpo è fuori dallo specchio della porta

32′- Contropiede di Brighi, l’azione viene fermata dal fuorigioco di Meggiorini

30′- Cartellino Giallo per Brighi, è il primo dell’incontro

30′- Cambio per l’Inter, esce Cassano ed entra Alvarez

28′- Angolo per l’Inter, Ranocchia poi va giù. Azione confusa che verrà rivista

25′- Occasionissima del Toro!! Bianchi calcia in porta, palla bassa alla destra di Handanovic. Il portiere non si fa sorprendere e ci mette la mano! Il pallone ribatte sul palo e l’azione prosegue, finchè Handanovic non riesce a fermare tutto.

23′- Cambio per il Torino, fuori Santana e dentro Birsa

21′- GOL DELL’INTER!!!! CAMBIASSO!! Il neo entrato si trova al posto giusto nel momento giusto: Cassano serve Zanetti, che alla sinsitra di Gillet vede Cambiasso completamente solo in area sull’altro lato. Da lì non può sbagliare, pareggio! 2-2

20′- Buona idea di cassano, che offre un pallone a Palacio, il quale però colpisce male la palla che va alta

18′- l’Inter sembra aver ritrovato linfa dopo il raddoppio del Torino

16′- Gargano butta il pallone al centro dell’area, si allunga Cambiasso, a pochi metri dalla porta, ma manda alto non riuscendo a calibrare il tiro

16′- Cambiasso cerca di far filtrar palla in area per Palacio, ma il giocatore non ci può arrivare

15′- Cambio per il Torino, esce Barreto ed entra Bianchi

13′- Ancora Guarin verso l’area, pallone ribattuto di testa dalla difesa granata

11′-l’Inter cerca adesso di riportarsi in avanti, detro di Guarin! Ci arriva Gillet con un mezzo tuffo a terra

8′- Ancora pericoli per l’Inter, Meggiorini calcia alto!

7′- GOL DEL TORINO!!!! MEGGIORINI!! Ancora lui a battere la difesa nerazzurra, con la complicità di cerci che schizza bene sulla sua fascia e batte Pereira. Palla per l’attaccante, che davanti alla porta batte Handanovic!

5′- e invece Stramacccioni non vuole rischiare: Cambio per l’Inter, fuori Mudingayi e dentro Cambiasso

4′- Il giocatore nerazzurro si rialza, non serve il cambio per il momento

3′- a terra Mudinagayi, dopo un salto per anticipare Gazzi. Problemi alla caviglia

1′- Guarin si muove sulla fascia, ma il suo cross non precisissimo è ribattuto

1′- Nessun cambio tra le due formazioni

21.50: Si riparte, al via il SECONDO TEMPO! Fa ripartire il gioco il Torino

21.40: Meggiorini, autore dell’ 1-1, parla al 45′.

L’Inter conquista il vantaggio dopo soli 4 minuti, con una punizione fortissima battuta da Chivu, che tuttavia dovrà lasciare il terreno di gioco per problemi fisici solo 20 minuti più tardi. Il Torino sembra frastornato dopo lo svantaggio, ma invece riesce a farsi forza e domina buona parte della prima frazione di gioco, trovando anche il vantaggio, con Meggiorini che approfitta dell’errore di Guarin. 1-1.

47′- Non batte abbastanza velocemente Santana e l’arbitro fischia la FINE DEL PRIMO TEMPO!

46′- Meggiorini lotta in solitaria nei pressi della bandierina, riuscendo a conquistare il corner

44′- Qualche brivido per il Torino dopo l’angolo battuto dall’Inter. Palacio si porta sotto l’area, Gillet esce bene

43′- Guarin parte sulla fascia e serve Cassano, che apre per Nagatomo sull’altra fascia. Nagatomo cerca Palacio in area che però non arriva sul pallone

42′- Dovrebbero essere due i minuti di recupero

41′- calcio d’angolo per il Torino, Handanovic allontana il tiro diretto in porta

40′- Nagatomo allunga il pallone in area. Facile per Gillet.

39′- Ancora Meggiorini, che corre in solitaria verso l’area nerazzurra ma cede alla superiorità numerica della difesa dell’Inter

38′- Meggiorini cerca il pallone al limite dell’area piccola, Ranocchia riesce a disturbare l’azione. Qualche lamentela da parte del giocatore granata ma è tutto ok per l’arbitro

37′- Fallo di Ranocchia su Barreto a centrocampo, dove adesso si svolge il gioco

35′- Palacio cerca il tiro al giro sul secondo palo. Pallone che però finisce alta a lato!

35′- Guarin cerca verticalmente Nagatomo in area, interviene Glik che tra qualche sussulto manda il pallone in angolo

34′- Colpo debole di Cerci verso Handanovic, che recupera il pallone tra le braccia

32′- Cassano riparte in avanti e cerca Nagatomo in area. D’Ambrosio interviene, Nagatomo va giù, ma non c’è fallo

31′- Barreto si muove bene sulla fascia senza palla, poi perde il duello con Ranocchia

29′- Punizione per l’Inter. Va Guarin che calcia direttamente in porta, ma la barriera respinge il piattone

27′- Cambio per l’Inter: esce infatti Chivu ed entra Pereira

25′- Problemi ancora per Chivu, che pare non riuscire a proseguire

22′- GOL DEL TORINO!!!! MEGGIORINI!! 1-1. Meggiorini si porta avanti, Guarin recupera il pallone ma se lo fa nuovamente soffiare. Scambio con Barreto che potrebbe tirare ma sceglie di riconsegnare il pallone al compagno che tira verso la porta difesa solo da Handanovic!

20′- Possesso palla del Torino, che aspetta varchi nella difesa dell’Inter: dopo un iniziale disorientamento ora i ragazzi di Ventura hanno ritrovato l’equilibrio

18′- E’rientrato intanto Chivu

18′- Santana butta il pallone tra Meggiorini e Barreto, ma i due non si intendono e il pallone scorre

17′- Si tocca il piede Chivu, Inter momentaneamente in dieci

16′- Glik anticipa Guarin annullando l’offensiva nerazzurra

15′- Meggiorini non arriva sul pallone, piccola mischia in area dalla quale riparte l’Inter cercando il contropiede

14′- Destro di Cerci, Chivu con il copro si oppone: calcio d’angolo

13′- Ancora Toro all’attacco, Meggiorini di testa manda alto il pallone!

12′- Torino che si scuote e si fa pericoloso! D’Ambrosio fa filtrare palla in area ma Zanetti libera la porta

11′- Ancora difesa del Toro un po’imbarazzata. Questa volta però Gillet fa ripartire con un calcio lungo

9′- Pericolo per il Torino! Glik controlla male, Palacio non riesce però ad arrivare sul pallone

7′- Si tira un po’il fiato dopo l’inizio scoppiettante, possesso palla nerazzurro nelle retrovie

4′- GOL INTER!!!!! CHIVU!! 1-0 Ed è subito rete su punizione, una cannonata a mezz’aria alla destra di Gillet che spiazza il portiere granata!

4′- Punizione concessa all’Inter, posizione poco fuori dall’area, 22 metri circa

3′- Adesso è l’Inter a cerca di costruire il gioco, Nagatomo cerca Palacio in area. Murato

1′- E’lo stesso Cerci a battere, ma il Torino deve ripartire da dietro, dopo la difesa dall’Inter

1′- Prima punizione a favore del Toro: Juan Jesus manda giù Cerci

20.45: Fischio d’inizio, si parte! L’Inter tocca per prima il pallone.

20.43: squadre in campo

20.42: anche Cordoba parla di mercato nel pre partita

20.41: il ds del Torino, Petrachi, commenta il calciomercato

20.40: il patron dell’Inter, Massimo Moratti, si concede ai microfoni nel pre partita.

20.10: Arrivano le formazioni ufficiali di Inter – Torino. Stramaccioni recupera Cassano; a centrocampo non ci sarà Pereira dal primo minuto ma Mudingayi. Ventura conferma le previsioni, compresa la presenza di Cerci, pronto per scendere in campo titolare. Meggiorini al posto di Bianchi:

Inter (3-4-1-2): 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 26 Chivu, 40 Juan Jesus; 4 Zanetti,  16 Mudingay, 21 Gargano, 55 Nagatomo; 14 Guarin; 99 Cassano, 8 Palacio. A disposizione: 27 Belec, 77 Di Gennaro, 6 Silvestre, 11 Alvarez, 17 Mariga, 18 Rocchi, 19 Cambiasso, 24 Benassi, 31 Pereira, 42 Jonathan, 82 Bessa, 88 Livaja. Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Torino (4-2-4): 1 Gillet; 3 D’Ambrosio, 25 Glik, 2 Rodriguez, 17 Masiello; 14 Gazzi, 33 Brighi; 11 Cerci, 10 Barreto, 69 Meggiorini, 7 Santana. A disposizione: 23 Gomis, 4 Basha, 5 Di Cesare, 8 Suciu, 9 Bianchi, 15 Caceres, 18 Bakic, 20 Vives, 32 Darmian, 86 Birsa. Allenatore: Giampiero Ventura.

PRE PARTITA:

Inter e Torino si affronteranno allo Stadio Meazza di San Siro nel posticipo domenicale di questa 22^ giornata di Serie A, alle ore 20.45L’Inter, con 39 punti, insegue la zona Champions League, occupata, oltre che dalla Juventus, da Lazio e Napoli a 43 punti; il Torino veleggia sereno a metà classifica, con i suoi 26 punti frutto di un positivo ultimo periodo. Considerando le ultime tre uscite, i nerazzurri hanno collezionato una vittoria, un pareggio e una sconfitta: l’ultima gara ha visto il pari a Roma; nell’uscita precedente i ragazzi di Stramaccioni hanno conquistato i tre punti contro il Pescara; la sconfitta era arrivata al Friuli, contro l’Udinese. In settimana l’Inter è stata impegnata anche in Coppa Italia, ma ha visto l’eliminazione, a favore del passaggio della Roma. I granata hanno conquistato punti in tutte e tre le ultime gare, con il pareggio di Catania, la vittoria contro il Siena e quella giunta nell’ultima uscita a Pescara. Ma la scia positiva della squadra allenata da Ventura arriva sino alla 16^ giornata, dove il Toro ha lasciato i tre punti al Milan. I tre punti che potrebbero arrivare in questo posticipo non rivoluzionerebbero la classifica, ma l’Inter deve guardarsi le spalle dalla Fiorentina, il Torino ha Chievo e Atalanta pronte rispettivamente al sorpasso e ad agganciarsi in classifica. Ma soprattutto questi tre punti sono importanti in ottica complessiva: la Champions non permette troppi passi falsi; e il Torino, certamente, oltre alla salvezza cerca soddisfazioni maggiori in questa stagione.

I precedenti e le curiosità: nello storico si contano 68 precedenti in Serie A tra Inter e Torino. A San Siro le statistiche parlano nerazzurro, con 36 vittorie della padrona di casa contro le 9 della squadra ospite. Ma attenzione al numero di partite pareggiate, 23. In tutto i gol messi a segno sono stati 150. Ben due le gare che hanno avuto come risultato finale il 5-1, nella stagione 193233 e nella stagione 193940. In tempi più recenti sei gol sono stati siglati nel pareggio per 3-3 della stagione 198586: in gol andarono  Brady (su rigore), Comi, Pusceddu, Rummenigge, Schachner e Bergomi. Anche in trasferta il maggior numero di vittorie è dell’Inter, che ne ha collezionate 26 contro le 23 del Torino (20 i pareggi). Tra queste c’è la gara di andata, che si è chiusa 0-2 ed ha visto le marcature di Milito e Cassano. Il Torino cercherà di ribaltare il risultato della prima parte di stagione, l’Inter sicuramente non glielo lascerà fare così comodamente.
Sarà una giornata speciale anche dal punto di vista storico e umano: il 27 gennaio è il Giorno della Memoria. Nel pre partita di Inter – Torino Federico Buffa di Sky ricorderà Arpad Weisz, ex giocatore ed allenatore nerazzurro tra gli anni ’20 e ’30, deportato e caduto ad Auschwitz insieme alla famiglia, nel 1944. Già la gara dei quarti di Coppa Italia del 15 gennaio è stata a lui dedicata.

Le dichiarazioni: Mister Andrea Stramaccioni, in conferenza stampa, ha ribadito il rispetto per l’avversaria e commentato i dubbi riguardanti la formazione da mettere in campo, prima di soffermarsi sulla questione mercato invernale, tema caldo di ogni gennaio calcistico. L’allenatore non chiude le porte agli arrivi, ma si dice comunque soddisfattoe  a posto del suo undici. Mister Giampiero Ventura torna proprio alla partita d’andata, dicendo, in sala stampa, di aspettarsi un a squadra più sfrontata, senza paura di mostrarsi in quel di San Siro. Anche l’allenatore granata parla di mercato: tema centrale Almiron, una storia ricorrente della quale pare essersi stancato. Infine, un augurio di buon compleanno al collega Mourinho.

Le probabili formazioni: Nessuno squalificato tra Inter e Torino, ma sono diversi gli elementi cui Stramaccioni dovrà fare a meno per problemi fisici. Out Castellazzi, Samuel, Militi, Coutinho, Stankovic e Obi, la buona notizia arriviva però da Cassano, recuperato e convocato. FantAntonio dovrebbe giocare titolare al fianco di Palacio; alle spalle Guarin. La linea del centrocampo prevede la presenza di Nagatomo, Zanetti, uno tra Gargano e Cambiasso, Pereira; in difesa pochi dubbi: Ranocchia, Chivu e Juan Jesus prenderanno il loro posto nel 3-4-1-2. Mister Ventura ha le idee chiare circa il suo unidici: sarà probabilmente ancora 4-2-4 con D’Ambrosio, Glik, Rodriguez e Masiello; mediana con Brighi e Gazzi; Cerci è convocato, ha superato il suo problema all’avanpiede e dovrebbe essere regolarmente in campo dal primo minuto, ma se non dovesse essere al cento per cento c’è Meggiorini pronto a prendere il suo posto. Barreto, Bianchi, Santana le altre scelte dell’allenatore. Per il Torino si segnalano le assenze degli infortunati Ogbonna e Diop.

Probabili Formazioni:

INTER (3-4-1-2): Handanovic; Ranocchia, Chivu, Juan Jesus; Nagatomo, Zanetti, Gargano, Pereira; Guarin; Cassano, Palacio. A disposizione: Belec, Di Gennaro, Silvestre, Benassi, Mariga, Cambiasso, Jonathan, Bessa, Mudingayi, Alvarez, Livaja, Rocchi. Allenatore: Stramaccioni

Squalificati: nessuno. Indisponibili: Castellazzi, Samuel, Milito, Coutinho, Stankovic, Obi. Altri: Cincilla, Bianchetti, Mbaye.

TORINO (4-2-4): Gillet; D’Ambrosio, Glik, Rodriguez, Masiello; Brighi, Gazzi; Cerci, Barreto, Bianchi, Santana. A disposizione: Gomis, Di Cesare, Caceres, Darmian, Suciu, Birsa, Basha, Bakic, Vives, Meggiorini. Allenatore: Ventura.

Squalificati: nessuno. Indisponibili: Ogbonna, Diop. Altri: Gomis, Barbosa, Stevanovic.

ARBITRO: Davide Massa (Imperia). Guardalinee: Barbirati, Maggiani. Quarto Uomo: Di Liberatore. Assistenti di Porta: Mazzoleni, Russo.