Dott. Salvatori: «Le ultime sull’infermeria della Lazio»

© foto www.imagephotoagency.it

Biglia, Marchetti, Gentiletti, Kishna e de Vrij ai box

L’infermeria della Lazio è piena e sta al dottor Stefano Salvatori fare il punto della situazione. Proprio il medico sociale della Lazio Salvatori ha detto: «L’obiettivo è riaggregare Basta, Gentiletti e Marchetti giovedì al gruppo, speriamo di farlo per tutti e tre o almeno due. Servono almeno due allenamenti completi per essere convocati e quindi potrebbero farcela per domenica con il Chievo. Lavorano bene e speriamo che questi giorni servano per farli lavorare coi compagni in gruppo. Valuteremo giovedì mattina se forzare o meno il rientro, altrimenti ci saranno dalla domenica successiva».

INFORTUNI – «Kishna tornerà a correre in modo intenso da mercoledì. Il ginocchio sta rispondendo bene, bisognerà lavorare sulla parte atletica per dieci-quindici giorni. De Vrij sta rispondendo bene rimarrà ancora a Roma per qualche giorno. Le fasi sono lunghe per il tipo di tessuto anatomico interessato, la cartilagine articolare. Le fasi sono quelle di un protocollo post chirurgico più simile ad un intervento al crociato piuttosto che uno in artroscopia semplice. Per lui è un percorso lungo e ci vorrà molto tempo, ora lavorerà con la cyclette e poi anche in acqua» ha continuato Salvatori a Lazio Style Radio.