Esclusiva, ag. Cavani: “E’ felice di aver rinnovato. Se qualcuno offrisse 25 milioni…”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

La redazione di Calcio News 24 ha contattato in esclusiva Pierpaolo Triulzi, procuratore dell’attaccante del Palermo Edinson Cavani. Triulzi ha commentato la notizia del rinnovo contrattuale con il club rosanero firmato in settimana dal giocatore e ha parlato del futuro del suo assistito.

Cavani ha rinnovato in settimana, immagino che sia molto soddisfatto…
“Sì, lui è molto contento, altrimenti non avrebbe deciso di rinnovare. E’ un segno di continuità  con la società  e soprattutto di grande affetto verso i tifosi. Ha rinnovato quindi non solo per il club, ma anche, in particolare, per il pubblico di Palermo”.

Qual è la sua nuova situazione contrattuale?
“Ha un contratto con il Palermo fino al 2014, cinque anni di contratto compresa la stagione in corso. Per ora la situazione è questa, non c’è altro da segnalare”.

Nel contratto è presente anche una clausola rescissoria di 25 milioni di euro…
“Sì, è vero. E’ una cifra alta: alta per l’attuale mercato nel quale girano pochi soldi, però è una somma adeguata al valore del calciatore. Il Palermo si è voluto cautelare con una clausola di rescissione e, se un’altra società  fosse interessata a lui, sotto i 25 milioni non se ne parlerebbe. Comunque è difficilissimo che qualcuno possa presentare un’offerta tale, quasi impossibile”.

Se quest’estate venisse presentata questa offerta, Cavani potrebbe cambiare maglia?
“Sì, però sono ipotesi. Fino a che questo non succede, il giocatore resta a Palermo ed è felice di rimanere. Se invece ciò accadrà , valuteremo insieme alla società , ma per il momento Cavani non si muove da Palermo”.

Ultimamente Rossi gli ha preferito Hernandez, ma questo non ha inciso sulla volontà  del giocatore?
“E’ normale, lui ha già  collezionato circa trenta presenze in questa stagione. Si tratta di un normale avvicendamento. Siamo a fine campionato, i giocatori sono stanchi, non c’è nessun problema. Inoltre una squadra come il Palermo punta al quarto posto, non è una squadretta. Quindi è giusto che giochi chi il mister vede più in forma, è lui che decide”.

A proposito di quarto posto, quale squadra vedi favorita per questo piazzamento?
“Il Palermo, sicuramente uscirà  vincitore dalla lotta con la Samp”.