La salvezza, l’Europa, il ricordo: Fiorentina-Cagliari è la gara di Astori

Iscriviti
astori fiorentina maxi-schermo
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Cagliari si gioca oggi ed è una partita che vale sì per l’Europa League e per la salvezza, ma soprattutto è la gara di Davide Astori

Lo scorso 4 marzo Davide Astori è stato trovato morto nella sua camera d’albergo a Udine. Due mesi dopo, allo Stadio Artemio Franchi va in scena la “sua” partita. Si sfidano la Fiorentina, squadra di cui era capitano e con cui avrebbe dovuto firmare il rinnovo di contratto, e il Cagliari, dove ha militato a lungo ed è diventato un calciatore di Serie A. Ci si gioca da una parte la salvezza e dall’altra la possibilità di andare a disputare la prossima Europa League. Si gioca, soprattutto, in ricordo di Davide Astori.

Il Cagliari, già presente ai funerali, ha visitato il muro di sciarpe e ricordi dei tifosi fuori dallo Stadio Franchi. Sia il Cagliari sia la Fiorentina hanno deciso di ritirare la maglia numero 13, mentre la Viola ha scelto di fare qualcosa in più: da ieri è attivo un trust per aiutare la piccola Vittoria Astori, rimasta orfana di padre. Fiorentina-Cagliari non potrà essere una sfida come le altre, è l’abbraccio finale di Firenze a una squadra che si è ricompattata e ha ottenuto risultati incredibili dopo quella tragedia. Non a caso ci sarà record di spettatori al Franchi, superato il primato col Benevento, la prima partita dopo la morte di Astori.