Fiorentina, Mencucci: “Prandelli? Dobbiamo capire le sue intenzioni”

© foto www.imagephotoagency.it

L’a.d. della Fiorentina, Sandro Mencucci, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Blu in diretta da Montreal, dove il dirigente gigliato è tornato a parlare della stagione appena conclusa, della tournèe, ma soprattutto del futuro di Cesare Prandelli, sempre più vicino alla Nazoinale: “Prandelli? Non sappiamo bene le notizie che arrivano dall’Italia, vediamo cosa accadrà  quando rientriamo. Se poi andrà  alla Nazionale, gli farò un grande in bocca al lupo perchè se lo merita. Non c’erano davvero contatti con Abete in precedenza, ci siamo sentiti solo alla fine del campionato e non si può dire di no alla Nazionale. à? un bene di tutti avere una certezza per poter programmare il futuro, fino alla settimana scorsa abbiamo parlato con Prandelli di futuro; se dobbiamo cambiare, dobbiamo saperlo perchè vogliamo fare una grande stagione e non vogliamo sbagliare niente il prossimo anno. La nostra società  non è una azienda monarchica, non c’è uno che comanda: Corvino è però la persona più adatta per parlare di un dopo-Prandelli. Poi deciderà  insieme alla proprietà “, è quanto evidenziato da violanews.com.