Connettiti con noi

Hanno Detto

Franco Neri: «Ci aspettavamo un’altra Juventus. Scudetto? Tutto aperto»

Pubblicato

su

Franco Neri, noto comico e tifoso della Juventus, ha analizzato in esclusiva per Juventusnews24 il momento dei bianconeri

Franco Neri, noto comico e cabarettista, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Juventusnews24 per commentare il momento della squadra di Massimiliano Allegri. Un occhio alla stagione e uno al calciomercato, svelandoci poi come è nata la sua passione per la Vecchia Signora. Ecco le sue dichiarazioni.

JUVENTUS – «Sicuramente non siamo partiti al massimo. Noi tifosi ci aspettavamo un altro tipo di Juve, una squadra molto più combattiva rispetto a quella vista fino ad ora. Il campionato però non è finito, per cui come in tutti gli altri sport i risultati si vedono solamente alla fine. Ora stiamo faticando, ma speriamo ci siano delle svolte, provenienti soprattutto dall’attacco. Poi sai, nel calcio quando si vince sono tutti bravi, quando non si vince diventano tutti scarsi. Non si può perdere con squadre che non abbiano la stessa caratura nostra, ma il calcio è imprevedibile. Sta a noi far si che non risucceda in futuro».

LOTTA SCUDETTO APERTA – «Si, è ancora molto lunga. Difficile che la Juve riesca a portare a termine un’altra rimonta, ma non è tutto perduto. Se le squadre davanti avranno qualche momento di sbandamento dovremo essere bravi a sfruttarlo, bisogna ricominciare a vincere partite con regolarità come una volta. Di scudetto comunque non parlerei in questo momento».

CHAMPIONS – «Anche qui bisogna crederci fino all’ultimo momento, ma allo stesso tempo bisogna guardare la realtà dei fatti: siamo in grande difficoltà. Ripeto ancora, nello sport può succedere qualsiasi cosa, anche che questa Juve riesca a trionfare in Champions. La palla è di forma sferica, non sai mai dove va a finire. Riportare a Torino questa coppa dalle grandi orecchie non ci farebbe schifo (ride ndr)».

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU JUVENTUSNEWS24