Gagliardini imprescindibile per Conte: il club pensa al rinnovo fino al 2025

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Gagliardini è diventato uno dei giocatori chiave per Antonio Conte ed è per questo motivo che il club pensa al rinnovo fino al 2025

Roberto Gagliardini è uno dei giocatori chiave per lo scacchiere di Antonio Conte, e i numeri sono lì a dimostrarlo. Se partisse dall’inizio anche domani, per l’ex Atalanta sarebbe la quinta partita di fila da titolare. Tra i giocatori di movimento, solo Bastoni ha una striscia aperta più lunga. Lo scorso campionato con lui in campo l’Inter viaggiava a 2,25 punti di media, in 24 partite, con 4 gol. E anche l’anno prima con Spalletti erano stati 2,26 in 19 partite, con 5 gol. Quest’anno è già a quota due reti: solo Lautaro e Lukaku hanno segnato di più.

“Affidabile” è la definizione che Conte ha dato di lui e di altri suoi fedelissimi, per spiegarne l’importanza. Perché comunque le caratteristiche di Gagliardini altri in rosa non le hanno. Con lui l’Inter è più verticale e meno orizzontale. Beppe Marotta ha sempre sostenuto l’importanza di un blocco italiano attorno a cui costruire un ciclo vincente e Gagliardini ne fa parte a pieno titolo, di fianco ai Barella, Bastoni, Sensi e gli altri. Come riporta La Gazzetta dello Sport, per questo, anche se non c’è fretta di mettere mano a un accordo in scadenza nel 2023, è intenzione dell’Inter parlare di un prolungamento al 2025, visto quanto sta dicendo il campo: se ne parlerà a breve.