Genoa, Bovo: “Qui per una scelta di cuore”

© foto www.imagephotoagency.it

Cesare Bovo, nuovo difensore del Genoa, ha parlato del proprio arrivo in rossoblu: “Sono felice, qui ero stato bene e spero di stare ancora meglio. Torno dopo tre anni in cui sono cresciuto molto. Delio Rossi mi ha fatto i complimenti? Sono felice, al mister devo molto. Difesa a 3 o 4? Non cambia molto, comunque sono soprattutto un centrale”. Tra le caratteristiche dell’ex Palermo quella di riuscire a trovare facilmente la via del gol: “I gol? Ne ho fatti alcuni su punizione, se le calcerò sarò contento. Sto cercando di capire cosa mi chiede il mister, con lui sto parlando molto. Lo scorso anno ho segnato 5 gol, spero di ripetermi per il bene del Genoa. Rispetto a 4 anni fa ci sono solo Scarpi e Marco Rossi, ma comunque conosco tutti e inserirmi non è stato un problema. Come lascio Palermo? Sono state dette cose non vere, io lì sono stato bene e mi spiace lasciare i rosanero. Comunque sono felicissimo di essere qui, semplicemente tengo a precisare che non sono voluto scappare. Il Genoa non era l’unico club che mi seguiva, ma la mia è stata anche una scelta di cuore”, tiene a puntualizzare l’ex Parma. La stagione è ancora giovane per decretare quali possano essere le ambizioni del collettivo a disposizione di Alberto Malesani: “Obiettivi? Non si possono fissare ora, è troppo presto. I giocatori del Genoa sono adatti sia per la difesa a 3 che a 4, deciderà  il mister. Sono pronto per giocare, la forma non è ottimale ma posso giocare subito”. Il discorso vira poi sul possibile sciopero che potrebbe far slittare l’avvio del campionato: “Passano messaggi sbagliati. Lottiamo per i nostri diritti di lavoratori”, le parole apparse su PrimoCanaleSport.
“Lo scorso anno ho segnato 5 gol, spero di ripetermi per il bene del Genoa. Rispetto a 4 anni fa ci sono solo Scarpi e Marco Rossi, ma comunque conosco tutti e inserirmi non è stato un problema”, le parole riportate da PrimoCanaleSport.