Genoa Verona 2-2: cronaca e tabellino

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Allo stadio Ferraris, il match valido per la 23ª giornata di Serie A 2020/2021 tra Genoa e Verona: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Il Genoa recupera in extremis la sfida contro il Verona con il gol in pieno recupero di Badelj. Una vecchio mantra recita che ‘non si fa mai un cambio prima di un corner contro’, Juric toglie Tameze vittima di crampi per inserire Sturaro e sugli sviluppi dell’angolo arriva la rete del Grifone. Formazione di casa che peraltro era in 10 a causa dell’infortunio di Luca Pellegrini arrivato a sostituzioni già esaurite.


Sintesi Genoa Verona 2-2 MOVIOLA

0′ Ricordo Bellugi Si osserva un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Bellugi.

1′ Calcio d’inizio Rotola il pallone a Marassi, primo possesso per il Verona.

2′ Zaccagni a terra Entrata decisa di Masiello sul fantasista Scaligero, occorre l’intervento di medico e messaggiatore.

6′ Partenza con una certa intraprendenza degli ospiti che stazionano stabilmente nella metà campo rossoblù.

11′ Cerca di prendere coraggio il Genoa che punta a scavalcare il centrocampo con la palla lunga.

17′ GOL VERONA 0-1 Czyborra sbaglia un controllo in mediana, Barak ne approfitta, salta secco Criscito, entra in area da destra e appoggia rasoterra per l’accorrente Ilic che di piatto sinistro trafigge Perin.

19′ Occasionissima Verona Lancio in profondità, Lasagna sfugge a Radovanovic, si presenta tutto solo davanti a Perin ma clamorosamente manda a lato.

23′ Prima risposta del Genoa; azione sulla destra di Zappacosta, traversone al centro che attraversa tutta l’area ed arriva sul secondo palo dove Czyborra ci prova di prima intenzione ma non inquadra lo specchio.

27′ Criscito trova Pjaca al limite, il croato prova ad andarsene con la ‘bicicleta’ e va alla conclusione di sinistro; tiro strozzato che si perde lentamente sul fondo.

35′ Il Verona cerca di amministrare il vantaggio con il Genoa che non sembra al momento in grado di rendersi seriamente pericoloso dalle parti di Silvestri.

39′ Scintille tra Radovanovic e Zaccagni dopo un intervento falloso di Lasagna su Criscito.

40′ Calcio di punizione dalla lunetta per il Genoa, alla battuta va Zajc ma il suo destro a giro sorvola di poco la traversa.

41′ Faraoni a terra Colpo fortuito alla testa per il capitano scaligero, gioco interrotto ed ingresso di medico e massaggiatore; nulla di grave, può proseguire.

45′ Recupero 2′ concessi da Marchetti.

45’+2′ Occasionissima Genoa Insiste il Grifone nei secondi finali del recupero con un’azione insistita al limite dell’area che libera al tiro Zajc che apre il piattone ma non trova l’incrocio dei pali.

45’+3′ Intervallo Si va al riposo a Marassi con l’Hellas avanti.

Doppia sostituzione all’intervallo Genoa Fuori Czyborra e Zajc, dentro Pellegrini e Shomurodov.

Sostituzione all’intervallo Verona Fuori Lovato, dentro Cetin.

46′ Secondo tempo Si riparte a Marassi.

47′ Riparte bene l’Hellas con un’azione insistita in area che porta Zaccagni al tiro, murato da Masiello.

48′ GOL GENOA 1-1 Cetin sbaglia un facile retropassaggio e regala il pallone a Shomurodov che può involarsi verso Silvestri e batterlo con un destro preciso che si infila nell’angolo basso.

52′ Palo Lasagna Tameze va in transizione a metà campo, appoggia per Barak che a sua volta pesca Lasagna a centro area, il quale salta l’uomo con il primo controllo e apre il piattone sul palo lungo che si stampa proprio contro il montante.

53′ Barak prova la conclusione dal limite, sfera a lato di poco.

55′ Sostituzione Genoa Fuori Pjaca, dentro Rovella.

57′ Ammonito Strootman Entrata su Faraoni, primo giallo della gara anche se l’ex Roma lamenta a gran voce la propria innocenza.

61′ GOL VERONA 1-2 Cross dalla sinistra di Cetin, Perin esce di pugno ma serve involontariamente Faraoni che controlla e deposita in rete.

63′ Zaccagni ci prova dal limite, Perin c’è.

67′ Doppia sostituzione Genoa Fuori Strootman e Destro, dentro Pandev e Scamacca.

68′ Sostituzione Verona Fuori Faraoni, dentro Vieira.

70′ Ballardini si gioca il tutto per tutto passando al 3-4-1-2.

73′ Scamacca si libera al tiro, Silvestri attento.

74′ Ammonito Cetin Entrata in ritardo su Shomurodov sull’azione che ha portato al tiro Scamacca; vantaggio concesso e poi giallo a fine azione.

76′ Pellegrini a terra L’ex Juve cicca il tiro e si accascia a terra, accusando un problema muscolare ed è costretto a bordo campo; Ballardini ha esaurito i cambi.

78′ Pellegrini non ce la fa Va diretto negli spogliatoi l’esterno di Ballardini, Genoa in 10.

81′ Ilic a terra Colpo fortuito al volto per il centrocampista scaligero, l’arbitro ferma tutto per consentire i soccorsi; Juric precauzionalmente valuta il cambio.

82′ Doppia sostituzione Verona Fuori Ilic e Zaccagni, dentro Veloso e Bessa.

85′ Proteste Genoa Contatto Cetin-Scamacca, tutto regolare per Marchetti.

88′ Bessa si libera al limite dell’area con un destro fendente l’erba ma non trova il palo lontano per questione di centimetri.

90′ Recupero 5′ concessi dall’arbitro Marchetti.

90’+3′ Sostituzione Verona Fuori Tameze, vittima di crampi, dentro l’ex Sturaro.

90’+4′ GOL GENOA 2-2 ‘Non si fa mai un cambio prima di un corner contro’, recita un vecchio adagio; battuta dalla bandierina di sinistra, palla respinta al limite sui piedi di Badelj che sfonda le mani di Silvestri con il destro.

90’+6′ Fischio finale Termina 2-2 a Marassi.


Migliore in campo: Badelj PAGELLE


Genoa Verona 2-2: risultato e tabellino

MARCATORI: 17′ Ilic (V), 48′ Shomurodov (G), 61′ Faraoni (V), 90’+4′ Badelj (G).

GENOA (3-5-2): Perin 5,5; Masiello 6, Radovanovic 5,5, Criscito 5; Zappacosta 6,5, Zajc 6 (dal 46′ Shomurodov 7), Badelj 7, Strootman 5,5 (dal 67′ Pandev 5,5), Czyborra 5 (dal 46′ Pellegrini 6); Pjaca 6 (dal 55′ Rovella 6), Destro 5 (dal 67′ Scamacca 5,5). All. Davide Ballardini 6.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri 6; Magnani 6,5, Gunter 6, Lovato 5,5 (dal 46′ Cetin 5); Faraoni 7 (dal 68′ Vieira 5,5), Tameze 6,5 (dal 90’+3′ Sturaro sv), Ilic 6,5 (dall’82’ Veloso sv), Lazovic 6; Barak 6,5, Zaccagni 5,5 (dall’82’ Bessa sv); Lasagna 5. All. Ivan Juric 5,5.

ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia.

AMMONITI: Strootman (G), Cetin (V).