Ghoulam tra Scudetto e mercato: «Nessun dramma dopo venerdì. Rinnovo? Non è il momento per parlarne»

ghoulam
© foto www.imagephotoagency.it

Faouzi Ghoulam, insieme ad Arkadiusz Milik e alla dirigenza azzurra, è stato tra i protagonisti della presentazione del calendario del Napoli per il 2018

Ricordare la grandezza del passato per diventare altrettanto grandi nel presente, potremmo leggerla così l’iniziativa del Napoli che ha dedicato il nuovo calendario ai Re di Napoli. Lo stesso Faouzi Ghoulam è rimasto entusiasta dell’idea: «E‘ stato un modo per stare insieme anche fuori dal campo e ringrazio tutte le persone che ci hanno aiutato e che ci hanno fatto sentire a nostro agio nel backstage. Sono contento e orgoglioso di aver partecipato a questo progetto perchè parla della storia di Napoli».

Il terzino sinistro, quindi, aggiunge sul suo stato di forma: «Io non sono abituato a star fermo, purtroppo è arrivato questo infortunio, ma sto già lavorando per il recupero. Siamo guidati da uno staff medico di assoluta eccellenza e questo ci dà tanto ottimismo e fiducia per ritornare più forti di prima». Poi il focus si sposta sullo Scudetto e sul futuro: «Non potendo giocare, sono diventato un tifoso del Napoli. Mi ha fatto male perdere il primato ma, dopo venerdì, non dobbiamo fare alcun dramma: abbiamo perso soltanto 2 partite delle ultime 50 giocate. Se ci sarò nel calendario 2019? Non è il momento di parlare del futuro».