Hellas Verona, Toni: «Genoa? Si ruppe qualcosa con Preziosi»

© foto www.imagephotoagency.it

Sfida amarcord per l’emiliano domenica a Marassi

TONI GASPERINI GENOA VERONA – Domenica allo stadio Luigi Ferraris – Marassi di Genova andrà in scena la sfida amarcord per Luca Toni tra i padroni di casa del Genoa e l’Hellas Verona, attuale squadra della punta emiliana. Toni infatti ha giocato metà stagione nel Genoa ma le cose non andarono come previsto e a gennaio passò alla Juventus. Domenica per lui sarà l’occasione della rivincita, come si evince da qualche sua uscita.

LE PAROLE – Intanto Toni ha parlato della sfida e del suo sapore particolare: «Mi piacciono le sfide, soprattutto quando mi dicono che sono un bollito, mi scatta qualcosa dentro. Mi resta un po’ di delusione per la mia espereinza al Genoa perché quando sono arrivato introno a me c’era grandissimo entusiasmo, la piazza voleva e ci chiedeva sempre di più. Si parlava addirittura di quarto posto e la pressione di avvertiva. Mi aveva voluto Gasperini, con lui ho ancora un ottimo rapporto e sono felice che sia tornato. Si è rotto qualcosa con Preziosi, non ci siamo più sentiti e abbiamo preso 2 starde opposte». Queste le sue dichiarazioni a Il Secolo XIX.