Infortunio Cutrone, dolore alla caviglia: parte dalla panchina in Milan-Juve?

© foto www.imagephotoagency.it

Cutrone dalla panchina in Milan-Juventus? – 11 novembre

Nuovi aggiornamenti sulle condizioni di Patrick Cutrone, con l’attaccante del Milan alle prese con un problema alla caviglia. L’attaccante potrebbe partire dalla panchina nel match di questa sera contro la Juventus: Gennaro Gattuso sta pensando alla staffetta con Castillejo, nodo che verrà sciolto nelle prossime ore.

L’attaccante del Milan è uscito malconcio dalla sfida tra Betis Siviglia e i rossoneri. Infortunio Cutrone: le ultimissime notizie – 10 novembre

Dubbi su Cutrone, alle prese con una ricaduta alla solita caviglia sinistra che lo tormenta da due mesi. Gattuso dovrebbe tornare alla difesa a quattro, con il resto del sistema da valutare oggi: può essere 4-4-2 con Castillejo che si candida a una maglia da titolare oppure 4-2-3-1. Difficile, secondo La Gazzetta dello Sport, vedere in campo, almeno dall’inizio Patrik Cutrone.

Infortunio Cutrone, dolore alla caviglia: da valutare per Milan-Juve – 9 novembre

Patrick Cutrone è in dubbio per MilanJuventus. Al big-match contro la Juventus mancano solo due giorni e quindi c’è davvero pochissimo tempo per recuperare. Il giocatore rossonero è uscito malconcio dalla sfida tra Betis Siviglia e Milan. Secondo La Gazzetta dello Sport il centravanti milanista ha lasciato lo stadio dolorante alla caviglia sinistra già infortunata in Under 21 e che lo aveva costretto a saltare diverse partite. Infortunio Cutrone: nelle prossime ore verrà fatto il punto della situazione in casa milanista ma ci sono poche ore per recuperare e Gattuso sarà costretto a fare la conta in vista della Juventus.

Al momento infatti, oltre ai lungodegenti Biglia e Caldara, in vista di domenica nella lista degli indisponibili ci sono anche Calabria, Bonaventura e Higuain ma non solo. Anche Calhanoglu e Kessié non sono in perfette condizioni e sono da valutare per la sfida. Higuain dovrebbe recuperare vista la grande voglia di riscatto nei confronti della Juventus. Lucas Biglia invece dovrà stare fermo per 4 mesi e non per 6-8 settimane come inizialmente preventivato nelle scorse settimane.