Connettiti con noi

Bayern Monaco

Inter-Bayern Monaco 2-0: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

calciomercato inter

Inter-Bayern Monaco, amichevole estiva International Champions Cup 2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

INTER-BAYERN MONACO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

E’ una bella Inter, quella della notte di Singapore. Vittoria e prestazione convincente da parte degli uomini di Spalletti, che può raccogliere solamente sensazioni positive dai suoi: squadra corta, atleticamente in forma, rapida negli scambi e soprattutto letale in ripartenza. Probabilmente neanche il tifoso nerazzurro più ottimista si sarebbe aspettato un precampionato del genere da parte dei propri beniamini, che concluderanno la propria tournèe in Asia sabato sempre alle 13.35 contro il Chelsea di Antonio Conte. Ancelotti dall’altro lato sembra non aver trovato ancora la quadratura del cerchio per il suo Bayern, squadra troppo disattenta quando deve ripiegare (i due gol di Eder ne sono la prova lampante). Ulteriore gatta da pelare da risolvere per sir Carlo sarà trovare la corretta collocazione tattica per il neo acquisto James Rodriguez, oggi un corpo estraneo all’ 11 bavarese.

Inter-Bayern Monaco 2-0: pagelle tabellino

MARCATORI: 9′, 32′ EDER

INTER (4-2-3-1):  Handanovic 7;  D’Ambrosio 6 (dall’83 Ansaldi sv),  Skriniar 8 (dal 90′ Ranocchia sv),  Miranda 6.5 (dall’83 Murillo sv),  Nagatomo 6.5 (dal 90′ Valietti sv);  Borja Valero 7(dal 65′ Gagliardini 6.5), Kondogbia 7; Candreva 7 (dal 65′ Brozovic 6.5),  Joao Mario 7(dal 65′ Biabiany 6.5),  Perisic 7.5 (dall’83 Pinamonti sv);  Eder 8 (dal 46′ Gabigol 6).

BAYERN MONACO (4-3-3): Ulreich 6 (68′ Hoffmann 6), Gotze 5,  Hummels 5 (dal 46′ Javi Martinez 6), Rafinha 6 (dal 46′ Friedel 6), Alaba 5.5 ; Tolisso 6 (dal 46′ Renato Sanches 5.5), James Rodriguez 5 (dal 46′ Muller), Dorsch 5.5  ; Ribery 6.5 (dal 33′ Pantovic), Coman 6 , Lewandowski 4.5 (dal 68′ Wintzheimer 5).

ARBITRO: Jordan Foo

INTER – IL MIGLIORE

SKRINIAR 8: Non ce ne voglia Eder, ma stasera l’ex Sampdoria è stato a dir poco spettacolare nel contenere Ribery nell’ 1 vs 1. Arrivato nello scetticismo generale, il classe 95′ si sta ritagliando uno spazio importante nelle gerarchie del reparto arretrato, avendo di gran lunga superato Murillo con prestazioni decisamente convincenti.

INTER – IL PEGGIORE

D’AMBROSIO 6: Difficile trovare un peggiore in questa Inter. La scelta ricade dunque su un D’Ambrosio attentissimo nel difendere e che spinge meno del solito. Prestazione da compitino per il terzino ex Torino, che lascia meno dei compagni la sua impronta sulla gara.

BAYERN MONACO – IL MIGLIORE

RIBERY 6.5: Solo 33 minuti per il francese, costretto poi ad abbandonare anzitempo il terreno di gioco per infortunio, ma combinazione sono i 33 minuti in cui il Bayern gioca da Bayern. Strappi, dribbling e grandi giocate. Peccato per lui che stasera si sia trovato di fronte uno strepitoso Skriniar!

BAYERN MONACO – IL PEGGIORE

LEWANDOWSKI 4.5: ICC deludentissima da parte del polacco, oggi in versione fantasma. Anticipato sempre, impreciso nei tocchi: prestazione impalpabile da parte del vice capocannoniere della Bundesliga, che dovrà ancora lavorare molto per trovare la condizione fisica ideale.

Inter-Bayern Monaco 2-0: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Bayern che rientra in campo con numerosi cambi e sfiora immediatamente il vantaggio con una doppia chance consecutiva: prima Coman gira a botta sicura ma trova D’Ambrosio tra sé e la gioia del gol, poi sugli sviluppi dell’azione Lewandowski spara alto da metri zero col mancino. L’Inter risponde colpo su colpo e confenziona due buone occasioni con Perisic che calcia sull’esterno della rete e Candreva che testa da lontano i riflessi di Ulreich, il quale si distende e blocca. E se il Bayern non è più pericoloso nella seconda metà di frazione, allora ci pensa Miranda a testare i riflessi di Handanovic con uno scellerato intervento in spaccata che trova attento il portierone sloveno sul primo palo! Le girandole di cambi smorzano il ritmo ad una partita comunque piacevolissima che termina con la meritata vittoria dei nerazzurri.

90’+ 3′ Finisce qui a Singapore! Inter batte Bayern 2 a 0!

90′ Dentro pure Valietti e Ranocchia, fuori Nagatomo e Skriniar. 3′ di recupero.

83′ Ulteriori cambi per Spalletti, che butta nella mischia Murillo, Ansaldi e Pinamonti: fuori Miranda, D’Ambrosio e Perisic

78′ Miranda prova l’autogol di rapina: decisivo Handanovic con un riflesso pazzesco!

74′ E’ tempo di cooling break. Ritmo che si è affievolito con i numerosi cambi!

68′ Coman ubriaca Biabiany e crossa forte in mezzo: attento Skriniar in angolo. Ancelotti cambia i portieri: fuori Ulreich e dentro Hoffmann. Fuori anche Lewandowski: al suo posto Wintzheimer.

65′ Spalletti cambia ancora: dentro Brozovic, Biabiany e Gagliardini. Fuori Joao Mario, Candreva e Borja Valero.

62′ Candreva riparte dopo il ripiegamento eccellente da parte di Gabigol e calcia. Attento Ulreich a terra!

60′ Perisic in area si libera e calcia: esterno della rete

58′ Bella trama del Bayern che manda al tiro Friedel: conclusione dal limite alta

51′ Joao Mario ci prova direttamente su punizione: esterno della rete

50′ Altro strappo pazzesco di Perisic che si fa 70 metri di campo prima di essere atterrato. Punizione Inter.

47′ Coman subito pericoloso, con D’Ambrosio che salva sulla linea. Poi Lewandowski spara alto sul tap-in

46′ Rinizia il secondo tempo: Ancelotti cambia tutto. Dentro Muller, Javi Martinez , Friedel, Renato Sanches; fuori Tolisso, James Rodriguez, Rafinha e Hummels. Spalletti toglie Eder ed inserisce Gabigol

SINTESI PRIMO TEMPO: Prima frazione caratterizzata da ritmi molto elevati e continui capovolgimenti di fronte. Il Bayern parte subito fortissimo con il proprio palleggio a frequenza elevatissima e sfiora subito il vantaggio con Ribery (costretto poi ad abbandonare il terreno di gioco per un infortunio alla caviglia destra) che trova però l’attenta risposta di Handanovic sul primo palo. L’Inter aspetta, riparte e colpisce: cross dalla destra di Candreva tagliatissimo ed Eder anticipa in tuffo Felix Gotze e batte un incolpevole Ulreich. I bavaresi costruiscono, ma l’Inter in campo tatticamente è perfetta e si muove come un corpo solo: al 32′ Perisic si avventa su un pallone che sembrava destinato al fondo e riesce a crossarlo in area, trovando ancora una volta Eder che approfitta della nuova dormita difensiva dei tedeschi per raddoppiare di testa! Inter che si difende molto bene e si distende ancora meglio, Bayern già in forma Bundesliga ma con ancora numerose amnesie difensive da curare. Vediamo cosa ci riserverà la ripresa coi cambi!

45’+3′ Fine primo tempo! INTER 2-0 BAYERN

45’+2′ Candreva al volo da calcio d’angolo: sulla Luna!

45′ 3 minuti di recupero

40′ Joao Mario scappa in contropiede e crossa nuovamente per Eder che di testa trova i piedi di Hummels lungo la strada per la tripletta personale!

37′ Lewandowski in area calcia alto da posizione defilata

36′ Punizione di James in area con Handanovic che smanaccia con una grande uscita!

33′ Problemi per Ribery, che abbandona il campo zoppicante. Al suo posto il giovane Milos Pantovic

32′ GOOOOOOL INTER: ANCORA EDER!!! Perisic mette il turbo e raggiunge un pallone impossibile sul fondo, cross in corsa ed Eder tutto solo di testa fa 2-0 dal dischetto dell’area di rigore, anticipando Hummels e Gotze che ancora una volta dormono.

29′ Tolisso da lontano: conclusione velleitaria

23′ Ancora una volta Ribery scappa sull’out di sinistra ed ancora una volta viene contenuto da Skriniar!

19′ James da fuori: rimpallato

18′ Perisic prova ad incunearsi nell’ 1 vs 1 ma è ben contenuto da Rafinha

12′ Conclusione da lontano di Tolisso: blocca facile a terra Handanovic.

9′ GOOOL INTER: Cross dalla destra di Candreva e grande torsione di Eder di testa!

7′ Ancora Ribery: sterza e calcia forte sul primo palo. Vola Handanovic in angolo!

5′ Perisic, doppio passo e conclusione murata da Rafinha

3′ Ribery in area, Skriniar perfetto in chiusura. Subito ritmi altissimi!

1′ E’ cominciata Inter-Bayern. Buon Divertimento!

Si avvicina il calcio d’inizio dal National Stadium di Singapore, dove tra pochi minuti l’Inter di Luciano Spalletti affronterà il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti nel suo secondo impegno di International Champions Cup. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Inter-Bayern Monaco. Il tempo degli esperimenti per Spalletti è terminato: il tecnico toscano vara il miglior undici a sua disposizione schierando Skriniar al centro della difesa in coppia con Miranda, Borja Valero in cabina di regia accanto a Kondogbia, Perisic e Candreva sugli esterni pronti a rifornire in avanti Eder, che ha vinto il ballottaggio con Pinamonti. Di tutt’altro avviso è Carlo Ancelotti, che lascia ancora una volta in panchina Muller e Renato Sanches, ma schiera il giovane Dorsch ed Felix Gotze, fratello minore di Mario, il quale ultimamente sta ritrovando sempre più confidenza col terreno di gioco dopo il lungo stop a causa di un gravissimo problema metabolico che lo affligge ormai da anni.

Inter-Bayern Monaco, formazioni ufficiali: Spalletti con tutti i titolari, Ancelotti manda in panchina Muller e Renato Sanches

INTER:  Handanovic;  D’Ambrosio,  Skriniar,  Miranda,  Nagatomo;  Borja Valero, Kondogbia; Candreva,  Joao Mario,  Perisic;  Eder.
A disposizione:  Padelli,  Berni, Pissardo, Gagliardini,  Jovetic,  Biabiany,  Ranocchia,  Ansaldi,  Murillo, Valietti,  Emmers, Vanheusden, Rivas, Brozovic, Barbosa, Pinamonti.
Allenatore: Luciano Spalletti

BAYERN MONACO: Ulreich,  Hummels,  Ribery,  Lewandowski, James Rodriguez, Rafinha, Gotze, Tolisso, Alaba, Coman, Dorsch.
A disposizione: Fruchtl, Hoffmann,  Martinez, Muller,  Friedl, Sanches,  Wintzheimer, Pantovic.
Allenatore: Carlo Ancelotti

Inter-Bayern Monaco: probabili formazioni e pre-partita

Spalletti dovrebbe riproporre la stessa formazione che ha iniziato nella convincente vittoria contro il Lione. Pochi i cambi in vista nel 4-2-3-1 del tecnico di Certaldo, che dovrebbe schierare in porta Padelli al posto dell’acciaccato Handanovic e Joao Mario sulla linea mediana accanto a Gagliardini, con Borja Valero avanzato alle spalle dell’unica punta che dovrebbe essere nuovamente Pinamonti. Dall’altro lato, Ancelotti dovrebbe continuare a sperimentare, inserendo però molti più titolari rispetto alle precedenti uscite di questo precampionato: l’ex tecnico di Milan, Chelsea, PSG e Real Madrid dovrebbe presentare dal primo minuto i nuovi acquisti Tolisso ed James Rodriguez, con lo scontento Moeller destinato alla panchina, e Robert Lewandowski come unico riferimento in avanti.

INTER (4-2-3-1): Padelli; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar , Nagatomo; Gagliardini, Joao Mario; Candreva, Borja Valero, Perisic; Pinamonti. All: Spalletti

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Fruchtl; Rafinha, Hummels, Martinez, Bernat; Tolisso, Alaba; Coman, James Rodriguez, Ribery; Lewandowski. All: Ancelotti

Inter-Bayern Monaco: i precedenti del match

L’ultimo confronto in amichevole tra Inter e Bayern risale a quasi un anno fa, quando lo scorso 30 luglio i nerazzurri chiusero a 0 punti la loro ICC, venendo strapazzati negli Stati Uniti dai bavaresi con un perentorio 4-1 (tripletta del giovane Green, rete di Ribery e gol della bandiera siglato da Icardi). In gare ufficiali, gli ultimi due precedenti sorridono invece all’Inter: ottavi di finale di Champions 2010/2011, con la clamorosa impresa dell’Allianz Arena per 3-2 (dopo lo 0-1 firmato Mario Gomez nel finale all’andata), per poi non dimenticare la finale del Santiago Bernabeu del 2010, nella quale la doppietta di Milito consegnò la terza coppa dalle grandi orecchie della sua storia al club di Corso Vittorio Emanuele.

Inter-Bayern Monaco: lo stadio del match

Il National Stadium è uno stadio situato a Kallang, Singapore. Ha aperto i battenti il 30 giugno 2014, sostituendo il vecchio stadio nazionale presso il sito stesso, che è stato chiuso nel 2007 e demolito nel 2010.

Lo stadio possiede una struttura a cupola con tetto retrattile ed i seggiolini configurabili nel livello più basso, tanto da renderlo l’unico stadio al mondo che è progettato per ospitare calcio, rugby, cricket e meeting di atletica. Possiede inoltre la più grande cupola retrattile del mondo. Ci vogliono circa 48 ore per riconfigurare la disposizione dei posti per soddisfare un evento imminente. A seconda delle configurazioni di posti a sedere, lo stadio ha capienza massima di 55.000 per calcio e rugby, 52.000 per cricket o 50.000 spettatori per atletica eventi/concerti.

Inter-Bayern Monaco Streaming: dove vederla in tv

Qui tutte le informazioni complete per vedere la partita: Inter-Bayer Monaco Streaming gratis e diretta tv: come vederla. La partita sarà trasmessa in Italia a partire dalle ore 13.35 sui canali a pagamento di Mediaset Premium (Premium Sport, canale 370 e Premium Sport HD, canale 380 del digitale terrestre): la partita sarà riservata ovviamente solo agli abbonati. Anche in streaming su device iOs, Android e Windows Mobile per piattaforme pc, tablet e smartphone, la gara sarà disponibile esclusivamente agli abbonati tramite app Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.