Inter, Borja Valero ammette: «Il gol è una dote che non ho»

Iscriviti
Borja Valero
© foto www.imagephotoagency.it

Borja Valero, intervistato da Inter TV, ha ammesso tutti i suoi limiti in zona gol

Non difetta di modestia Borja Valero, centrocampista importantissimo nello scacchiere dell’Inter di Luciano Spalletti, da sempre poco affine con il gol. Il primo sigillo dell’anno quest’anno è arrivato in Verona-Inter, una realizzazione che gli ha regalato una fortissima gioia, come ha ammesso lo spagnolo ai microfoni di Inter TV: «Grandissima emozione, specie per uno che non segna spesso come me. E’ una dote che non ho, mi piacerebbe farne molti di più».

Il centrocampista ha parlato anche del bel ricordo lasciato a Firenze, con i tifosi viola che prima di accettare l’Inter si recavano sotto casa sua per chiedergli di restare: «Una delle gioie che abbiamo come professionisti è vedere la gente dalla tua parte, che crede in te. E’ una grandissima soddisfazione». Modesto, umile, duttile: Borja Valero dopo aver fatto innamorare la Fiorentina, adesso sta conquistando anche l’Inter.