Maran sfida l’Inter: «Serve un Cagliari coraggioso»

© foto www.imagephotoagency.it

Reduce dal pareggio con la Sampdoria, il Cagliari è atteso dalla trasferta di Milano contro l’Inter: le parole in conferenza stampa di Rolando Maran

Niente è impossibile, il Cagliari lo sa ed è pronto a fare uno scherzetto all’Inter di Luciano Spalletti. Intervenuto in conferenza stampa, Rolando Maran ha presentato così la sfida di domani contro i nerazzurri: «Un allenatore vorrebbe avere sempre tutta la settimana per preparare le partite. Capitano turni di questo tipo, non dobbiamo farne un problema. Prepariamo mentalmente la partita con grande attenzione, tirando fuori il massimo anche con poche ore di allenamento». Prosegue il tecnico rossoblu, sottolineando: «In partite come queste bisogna essere coraggiosi, con la forza di andare in campo ed essere propositivi. In campo bisogna mettere la propria identità sempre e comunque, mettendo in difficoltà gli avversari a partire sempre dalla compattezza, non aspettando l’avversario».

Continua Rolando Maran, come riportato dai colleghi di Cagliarinews24.com: «Non dobbiamo dargli la possibilità di innescare facilmente i tre attaccanti, facendo arrivare più palle sporche possibili. Sono formidabili nell’uno contro uno. Mi aspetto una partita diversa rispetto a quella col Milan». E aggiunge: «L’Inter ha anche negli esterni soluzioni diverse, sono due identità differenti. L’Inter, se guardiamo la formazione, può farti male con chiunque. Nainggolan è il giocatore che dà l’equilibrio giusto in fase di possesso e non possesso. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, con il coraggio necessario per essere squadra. Siamo undici contro undici e ce la giochiamo, come sempre».