Connettiti con noi

Inter News

Inter, Pioli: «Gagliardini è pronto per giocare»

Pubblicato

su

inter pioli

Stefano Pioli è pronto a vivere la prossima sfida di campionato che vedrà opporsi il Chievo Verona alla sua Inter, con un Roberto Gagliardini in più nel motore

Pioli, tecnico dell’Inter, è intervenuto in conferenza stampa per presentare i temi della 20esima giornata di Serie A tra Inter e Chievo. Ecco quanto emerso in sala stampa: «L’arrivo di Roberto Gagliardini è importante: è pronto per giocare, ma ha anche margini di miglioramento per il futuro. Ha sia tecnica che fisico, oltre a grande senso della posizione, mi ritengo soddisfatto del suo arrivo. Chievo Verona? Sbaglia poche partite nel corso della stagione: parliamo di un team esperto e solido. Medel sarà tra i convocati, poi, dopo la rifinitura, decideremo chi schierare in campo. Chi pensa che domani sarà una partita facile contro il Chievo sbaglia: sarà una sfida difficile. Ci aspettano mesi importanti da gennaio fino a maggio.Vogliamo più calciatori a sostegno di Icardi, perciò ci muoviamo tanto con più giocatori. Noi diamo dei principi di gioco che poi si possono adattare in tanti sistemi di gioco».
INTER – CHIEVO VERONA: LA CONFERENZA DI PIOLI – L’allenatore continua la sua personale disamina: «Pinamonti? Nella fase offensiva abbiamo 7 giocatori, il ragazzo sarà aggregato in pianta stabile con la prima squadra e sarà il terzo centravanti. Ci sarà spazio per tutti, l’importante è che diano tutti il massimo e si facciano trovare pronti. Gabigol? Ha le stesse possibilità di giocare dei suoi compagni, sono contento delle punte che ho a disposizione. Tecnicamente possiamo giocare un calcio migliore rispetto ai primi 20 – 25 minuti contro l’Udinese: domani dovremo essere più precisi nei passaggi e nella scelta della giocata.Terzo posto? L’Inter deve mettere in campo le sue certezze e le sue convinzioni ogni giorno. Dobbiamo pensare sempre a vincere, solo così miglioreremo la nostra classifica. La striscia di risultati positivi è interessante ma va migliorata: davanti corrono forte, noi dobbiamo rincorrere e domani cercheremo di mettere altri 3 punti nella nostra classifica»