Italia, Costacurta: «Ancelotti o Conte? Magari uno ci casca…»

costacurta nazionale
© foto www.imagephotoagency.it

Alessandro Costacurta, ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa, parla della situazione panchina della Nazionale

Alessandro Costacurta è tornato a parlare di Nazionale, in qualità di subcommissario della FIGC, negli studi di Che tempo che fa. Intervistato da Fabio Fazio, sulla questione panchina dell’Italia, l’ex difensore del Milan ha confermato che sul suo taccuino ci sono 5 o 6 nomi di grandi allenatori. Quando gli sono state mostrate le foto di Carlo Ancelotti e Antonio Conte, Costacurta ha risposto tra il serio e il faceto: «Magari uno dei due ci casca…». Subito dopo sullo schermo sono apparse le foto di Roberto Mancini e Claudio Ranieri, qui Costacurta ha commentato: «Ecco, penso che se il prossimo c.t. dell’Italia fosse uno di questi 4 sarebbe comunque un grande allenatore». Non c’è una preclusione a prescindere nei confronti di Gigi Di Biagio: «Se vincesse con l’Argentina 4-0 e con l’Inghilterra 3-0, cosa facciamo?».

Costacurta in apertura ha parlato soprattutto del lavoro di queste prime settimane in FIGC: «C’è un grosso lavoro da fare non solo dal punto di vista sportivo, ma anche della governance. Sono passati tanti dirigenti che non hanno lasciato il segno. Il commissario Fabbricini sta iniziando un lavoro che spero sia positivo. Si deve intervenire soprattutto per i giovani. I nostri giovani non hanno gli strumenti necessari per poter emergere. La squadra B può essere uno strumento giusto».