Italia-Inghilterra Under 20 1-3: pagelle e tabellino

rolando mandragora
© foto www.imagephotoagency.it

Italia-Inghilterra Under 20, semifinale Mondiali Under 20 2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

ItaliaInghilterra Under 20 1-3, ad accedere alla finalissima del Mondiale sono gli uomini di Simpson. Che centrano il traguardo con enorme merito, dopo un secondo tempo in cui hanno letteralmente assediato gli azzurrini di Evani, non all’altezza dell’avversario né sotto il profilo tecnico né in termini prettamente fisico-atletici. Il sogno dell’Italia termina in semifinale.

Italia-Inghilterra Under 20 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 3′ Orsolini, st 21′ Solanke, 32′ Lookman, 43′ Solanke

ITALIA (4-3-3) – Zaccagno 5; Scalera 4.5 (42′ st Bifulco s.v.), Coppolaro 5, Romagna 5, Dimarco 4.5; Pessina 5, Mandragora 5.5, Vitale 5 (34′ st Vido s.v.); Orsolini 6.5, Favilli 6.5, Panico 5 (24′ st Ghiglione 5.5). A disposizione: Plizzari, Sernicola, Cassata, Marchizza, Perisan. Allenatore: Evani

INGHILTERRA (4-3-3) – Woodman 6; Kenny 6.5, Clarke-Salter 6, Tomori 6, Walker-Peters 6.5; Solanke 8, Maitland-Niles 6.5, Cook 7; Dowell 5 (9′ st Ojo 8), Calvert-Lewin 6, Lookman 7 (47′ st Konsa s.v.). A disposizione: Connolly, Armstrong, Henderson, Fry, Chapman, Ejaria, Southwood. Allenatore: Simpson

NOTE: ammoniti Orsolini, Favilli, Kenny, Vido
ARBITRO: Antonio Mateu Lahoz (Spagna)

ITALIA – IL MIGLIORE

Orsolini 6.5: Mondiale oltre ogni logica: quinta firma di un cammino trionfale, contro l’Inghilterra fa centro alla prima palla buona, aprendo il piattone sinistro per trafiggere Woodman sull’ottima assistenza del partner Favilli. Il resto è la solita prestazione di qualità e dinamismo, figlia anche dell’intesa con lo stesso Favilli: si cercano e si trovano con buona costanza.

ITALIA – IL PEGGIORE

Scalera-Dimarco 4.5: Cercasi esterni: Simpson inserisce in campo Ojo in luogo di uno spaesato Dowell e si aggiudica la gara sulle corsie. Lì dove i terzini azzurri non rispondono più presente, travolti dall’onda britannica: confronto letteralmente impari. Dimarco peraltro è un ottimo esterno di spinta, ma per sfondare nel calcio dei grandi dovrà mettere a posto la questione difensiva, sia in termini di marcatura che posizione.

INGHILTERRA – IL MIGLIORE

Solanke 8: Per distacco il calciatore più forte in campo e si vede senza possibilità di essere smentiti: fatica ad entrare nel vivo della gara, ad iscriversi al suo corso naturale, ma scaldati i motori si procura due grandi occasioni in chiusura di prima frazione e si avvicina al pareggio. Pronti via e nella ripresa percorre sessanta metri di campo palla al piede, salta avversari come birilli ed ammutolisce lo stadio. Brividi costanti sulle schiene azzurre. Suo il gol del pareggio, quando approfitta della respinta corta di Zaccagno sul cross di un indemoniato Ojo, sua la firma del definitivo 1-3.

INGHILTERRA – IL PEGGIORE

Dowell 5: Fuori lui, dentro Ojo e cambia il volto offensivo dell’Inghilterra di Simpson. Viene da chiedersi perché il selezionatore non abbia scelto prima tale soluzione. Assente dalla gara, prova soltanto a tratti a guadagnare metri di campo defilandosi qua e là, ma i risultati sono assolutamente rivedibili. Il commissario tecnico se ne accorge e lo richiama tardivamente in panchina.

Italia-Inghilterra Under 20: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Ripresa letteralmente dominata dagli uomini di Simpson, che ribaltano la gara grazie alla doppietta di Solanke ed alla rete di Lookman, con un risultato che non descrive in pieno l’impressionante predominio avuto dall’Inghilterra sull’Italia. In finale, con insindacabile merito, accedono gli inglesi: il sogno azzurro finisce qui.

48′ – Fischio finale: Italia-Inghilterra 1-3, inglesi in finale!

47′ – Sostituzione Inghilterra: out Lookman, dentro Konsa

45′ – Tre minuti di recupero sanciti dal direttore di gara

43′ – LA CHIUDE SOLANKE! Il migliore in campo calcia dai venti metri e sorprende un colpevole Zaccagno, che non riesce a respingere un tiro poco pretenzioso

42′ – Sostituzione Italia: Bifulco per Scalera

41′ – Evani prova a scuotere la squadra, tramortita dal controsorpasso avversario

38′ – Pressing di Vido su Woodman, nulla di fatto

37′ – L’Italia prova ad avere quantomeno una reazione, ma il livello delle due compagini appare differente

35′ – Impressionante impatto sulla gara di Ojo, letteralmente strepitoso

34′ – Sostituzione Italia: Vido per Vitale

32′ – VANTAGGIO INGHILTERRA! Segna Lookman con l’azione che si era sviluppata a destra grazie all’intraprendenza del solito Ojo, la difesa azzurra fatica ad allontanare la palla ed è lesto l’attaccante inglese a depositare in rete.

31′ – Difesa azzurra pressata con costanza e dunque costretta a qualche errore in fase di impostazione delle prime battute della manovra

27′ – Tiro a giro di Walker-Peters: palla alta

26′ – Inghilterra che non allenta la pressione: Lookman si vede deviare in modo decisivo la conclusione da Romagna

24′ – Sostituzione Italia: Ghiglione per Panico

23′ – Uomini di Simpson vicini al raddoppio: Ojo passa su Dimarco e crossa al centro, l’Italia arranca ma si salva come può

21′ – PAREGGIO DELL’INGHILTERRA! Cross di Ojo e smanacciata di Zaccagno, irrompe il migliore in campo Solanke e fa centro a porta di fatto sguarnita. Pareggio meritatissimo dehli uomini di Simpson.

20′ – Evani cerca contromisure allo strapotere avversario

16′ – Ojo letteralmente indemoniato: fa a fette la difesa italiana, Zaccagno ci mette il piede e dice ancora no

15′ – Azzurrini sotto assedio: si gioca ad una sola metà campo

14′ – Ennesima occasione per gli inglesi, che oramai producono a distanza di minuti: scatenato il subentrato Ojo, sinistro a giro che sfiora il palo

11′ – Arrembaggio Inghilterra che ora meriterebbe il pareggio: gran rasoterra di Kenny, Zaccagno letteralmente graziato

10′ – Subito Ojo, subito un brivido! Sinistro dal limite dell’area piccola, determinante l’opposizione di Coppolaro

9′ – Sostituzione Inghilterra: fuori Dowell, subentra Ojo

8′ – Discesa straordinaria di Solanke: sessanta metri palla al piede con l’Italia che non riesce ad opporsi in alcun modo, arriva stremato al momento della battuta e vanifica un’azione super!

7′ – Walker-Peters deve ricorrere ad un intervento assai delicato per scongiurare la presenza di Orsolini

3′ – Consueto lavoro di Favilli a protezione della palla: gli avversari non riescono a prendergli le misure

2′ – Discreto lo spunto di Vitale, libera la difesa inglese

1′ – Si riparte: via al secondo tempo di Italia-Inghilterra

SINTESI PRIMO TEMPO – Frazione di gioco assolutamente godibile: l’Italia si ritrova in vantaggio con la firma del solito Orsolini, al quinto gol del suo incredibile Mondiale, salvo poi con lo scorrere dei minuti ritrovarsi di fronte al ritorno inglese. Concretizzatosi soprattutto nei minuti finali con le due occasioni di Solanke, ma gli azzurri resistono.

45′ – Si va all’intervallo senza recupero: Italia avanti con Orsolini, 1-0 sull’Inghilterra

43′ – Italia ora in sofferenza: Zaccagno deve esibirsi in un grande intervento per negare il gol ancora a Solanke, la stellina inglese è ora salita in cattedra!

42′ – Inghilterra vicinissima al pari! Spizzata di Solanke che con un bel colpo di testa gira in porta il cross di Walker-Peters, il pallone esce per questione di centimetri

40′ – Conclusione di Dimarco, buona parata di Woodman

39′ – Numero clamoroso di Mandragora che esce con colpi di tecnici di rilievo sul pressing di Solanke, a cui aveva soffiato il pallone

37′ – Altra conclusione di Lookman, smorzata dalla difesa azzurra

36′ – Lookman scarica per Dowell che però calcia alle stelle

35′ – Qualche problema in disimpegno per la difesa italiana, non ne approfittano gli avversari

33′ – L’Inghilterra cerca Solanke, finora attivo soltanto a sprazzi, contenuto dalle doppie marcature degli uomini di Evani

29′ – Che chance per gli azzurri: l’Italia sfonda a sinistra e trova la conclusione con Dimarco, sempre presente in fase di spinta, la difesa britannica si salva come può

27′ – Inghilterra che prova a guadagnare metri di campo, alla ricerca del pareggio

24′ – Buon diagonale di Cook: palla a lato della porta difesa da Zaccagno

23′ – Azione insistita dell’Italia: toccano la palla un po’ tutti, il tiro finale è di Mandragora che trova potenza ma non precisione

21′ – Buoni ritmi di gara, con l’Italia di Evani che se la gioca anche sull’intensità

17′ – Taglio di Mandragora per Panico, buona lettura di Woodman che blocca in uscita

16′ – Dormita di Dimarco, spreca Dowell da pochi passi e grazia la nazionale azzurra

14′ – Bene Zaccagno in uscita su Calvert-Lewin

13′ – Cross tagliato di Orsolini respinto dalla retroguardia inglese, il talento azzurro calcia di prima intenzione sugli sviluppi dell’azione, palla alta ma soluzione coraggiosa

10′ – Si fa largo Solanke defilandosi a sinistra, sbroglia la vicenda Pessina

6′ – L’Inghilterra aveva iniziato con un buon pressing ma ora prova a reagire al colpo incassato

3′ – ITALIA IN VANTAGGIO! SEGNA ORSOLINI! L’attaccante riceve dal partner offensivo Favilli e calcia di prima intenzione in controtempo con il piatto mancino, non lasciando scampo a Woodman. Si tratta della quinta rete dell’eccellente Mondiale di Riccardo Orsolini!

2′ – Dimarco spezza una trama interessante degli inglesi

1′ – Fischio d’inizio di Italia-Inghilterra

ItaliaInghilterra Under 20 è la semifinale del Mondiale Under 20 2017 in programma per oggi, 8 giugno 2017. La partita sarà trasmessa in streaming gratis ed in diretta tv dalle ore 13 italiane (ore 20 locali) presso il Jeonju World Cup Stadium di Jeonju (Corea del Sud). Azzurri e inglesi si giocano l’accesso alla finale del torneo (nell’altra semifinali si sfidano Venezuela ed Uruguay). La nostra Nazionale, allenata da Alberigo Evani, ha fatto fuori ai quarti lo Zambia ai tempi supplementari e agli ottavi la Francia. L’Inghilterra, invece, guidata da Paul Simpson, ha fatto fuori il Messico ai quarti e la Costa Rica agli ottavi. Nei rispettivi gironi i nostri erano riusciti a superare Giappone e Sudafrica (secondi dietro l’Uruguay), mentre gli inglesi erano arrivati prima di Corea del Sud, Argentina e Guinea. Le scelte ufficiali di Alberigo Evani agirà sulla corsia mancina difensiva Dimarco, che sostituisce lo squalificato Pezzella. Simpson conferma il 4-3-3 con cui è giunto fino alle semifinali della competizione ma varia alcuni interpreti nei vari reparti per giocarsi l’accesso alla finale con forze fresche.

Italia-Inghilterra Under 20: formazioni ufficiali

ITALIA (4-3-3) – Zaccagno; Scalera, Coppolaro, Romagna, Dimarco; Pessina, Mandragora, Vitale; Orsolini, Favilli, Panico. A disposizione: Plizzari, Vido, Sernicola, Cassata, Ghiglione, Marchizza, Bifulco, Perisan. Allenatore: Evani

INGHILTERRA (4-3-3) – Woodman; Kenny, Clarke-Salter, Tomori, Walker-Peters; Solanke, Maitland-Niles, Cook; Dowell, Calvert-Lewin, Lookman. A disposizione: Connolly, Armstrong, Konsa Ngoyo, Henderson, Fry, Chapman, Ojo, Ejaria, Southwood. Allenatore: Simpson

Italia-Inghilterra Under 20: probabili formazioni e pre-partita

Alberigo Evani dovrebbe confermare in blocco la formazione vincente con lo Zambia. Non ci sarà ovviamente Giuseppe Pezzella, polemicamente espulso nel corso dei quarti di finale per un errore arbitrale. A centrocampo previsto il ritorno in mediana di Rolando Mandragora a fare da schermo difensivo. In attacco confermato il trio formato da Riccardo Orsolini, Andrea Favilli e Giuseppe Panico. Poche informazioni al momento per quel che riguarda invece l’Inghilterra Under 20, in ogni caso le sensazioni dicono che non dovrebbero esserci troppi cambiamenti nella formazione tipo di Paul Simpson. Non ci sarà tuttavia lo squalificato Josh Onomah.

ITALIA (4-3-3) – Zaccagno; Scalera, Coppolaro, Romagna, Dimarco; Pessina, Mandragora, Vitale; Orsolini, Favilli, Panico. A disposizione: Plizzari, Vido, Sernicola, Cassata, Ghiglione, Marchizza, Bifulco, Perisan. Allenatore: Evani

INGHILTERRA (4-3-3) – Woodman; Kenny, Clarke-Salter, Tomori, Walker-Peters; Solanke, Maitland-Niles, Cook; Dowell, Calvert-Lewin, Lookman. A disposizione: Connolly, Armstrong, Konsa Ngoyo, Henderson, Fry, Chapman, Ojo, Ejaria, Southwood. Allenatore: SimpsonItalia-Inghilterra Under 20: i precedenti del match

Dieci vittorie dell’Italia nei precedenti storici con l’Inghilterra a livello di nazionale maggiore, otto i pareggi tra le due compagini, otto le affermazioni inglesi: equilibrio che dunque depone in favore degli azzurri, con la nazionale Under 20 che – in un contesto così importante come quello della semifinale del Mondiale – vorrà confermare l’andamento.

Italia-Inghilterra Under 20: l’arbitro del match

Dirige il fischietto spagnolo Antonio Mateu Lahoz: quarantenne ma già con una solida esperienza nel suo bagaglio, nel complesso della sua stagione 2016-17 ha arbitrato 26 partite tra Liga e competizioni internazionali estraendo 132 cartellini gialli, alla media dunque di cinque ammonizioni a partita.

Italia-Inghilterra Streaming: dove vederla in tv

Qui di seguito le informazioni per vedere la partita: Italia-Inghilterra Under 20 in streaming gratis ed in diretta tv: come vederla. Come anticipato, la gara è in programma a partire dalle ore 13 in Italia e sarà trasmessa sulle frequenze di Eurosport (anche in HD), canale 211 di Sky e canale 373 di Mediaset Premium. Non solo, la gara sarà in chiaro anche su Rai Sport. Attenzione, perché la gara Italia-Inghilterra Under 20 in streaming ed in diretta live non sarà visibile anche per pc, smartphone e tablet tramite l’app dedicata agli abbonati SkyGo, utilizzabile su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile, ma su quella di RaiPlay e sul sito raiplay.it. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio Rojadirecta: Rojadirecta.