Italia, l’ultima lite tra Ventura e i senatori: cos’è successo ad Appiano prima della Svezia

© foto www.imagephotoagency.it

Gian Piero Ventura è stato affrontato dai senatori della Nazionale ad Appiano: ecco cosa si sono detti

L’epilogo di Italia-Svezia è ormai noto: Nazionale non qualificata ai Mondiali di Russia 2018. Un dramma sportivo che difficilmente dimenticheremo. Ma c’è un retroscena, raccontato da La Gazzetta dello Sport, che dà l’idea del clima respirato dagli azzurri a sole 24 ore dalla partita che ha segnato il punto più basso della nostra storia calcistica. Pare infatti che i cosiddetti «senatori» azzurri abbiano deciso di affrontare a viso aperto Gian Piero Ventura, chiedendo precise scelte di modulo e di uomini.

Nello specifico, Buffon e gli altri veterani, avrebbero chiesto – con quello che La Gazzetta dello Sport definisce un «guizzo da intenditori» – il passaggio al 3-4-3, per favorire l’ingresso di Insigne. Il c.t. però ha rivendicato il suo ruolo rispetto alla commissione interna, scegliendo così di affidarsi al 3-5-2 e confermando l’esclusione dell’esterno del Napoli. Una conferma ulteriore del fatto che, al di là delle dichiarazioni diplomatiche del post-partita, il gruppo non seguiva più il suo allenatore.