Connettiti con noi

Azzurri

Italia, Politano e Frattesi i grandi esclusi: solo uno sembra avere chance azzurre

Pubblicato

su

Politano

Matteo Politano e Davide Frattesi sono gli esclusi di lusso delle ultime convocazioni di Mancini, ma solo per uno sembra esserci una chance per giocare con l’Italia

L’Italia si è ritrovata ieri a Coverciano in vista delle due partite fondamentali contro Svizzera e Irlanda del Nord per strappare il pass per il prossimo Mondiale di Qatar 2022. Solo una la novità presente nelle convocazioni di Roberto Mancini, con la presenza di Tommaso Pobega a centrocampo che tanto bene sta facendo questa stagione con la maglia del Torino. E in mediana, il commissario tecnico ha dovuto sopperire all’ultimo minuto a due assenze importanti: quelle di Lorenzo Pellegrini e Nicolò Zaniolo, sostituiti da Cataldi e il rientrante dall’infortunio Pessina. Proprio al centro del campo, però, viste anche le due défaillance ci si aspettava che al posto di un romanista venisse chiamato un ragazzo che la maglia giallorossa l’ha indossata da giovanissimo: ovvero quel Davide Frattesi che al Sassuolo sto sostituendo alla perfezione il neo bianconero Locatelli. Il classe ‘99 è tra i migliori incontristi del nostro campionato e nelle ultime partite si è anche sbloccato mettendo a segno ben tre reti. Vista l’attenzione per i giovani di Mancini, si poteva aspettare una chiamata dell’ex Monza ma a quanto pare il suo momento non è ancora arrivato.

FRATTESI E POLITANO – In questi primi mesi di campionato, Frattesi è diventato un pupillo di tanti tifosi non soltanto del Sassuolo che sperano di poterlo ammirare quanto prima in azzurro. In conferenza stampa, il c.t. ha dichiarato di seguirlo con attenzione ma, per numeri e soprattutto assenze, il centrocampista è da annoverare tra i grandi assenti di queste convocazioni. L’altro assente che fa rumore, ma ormai è stata fatta l’abitudine, è Matteo Politano. L’ala del Napoli è un titolarissimo di Spalletti, al pari di Lorenzo Insigne sull’out opposto, ma per Mancini non è ancora meritevole di una chiamata. E chissà se arriverà mai visto che l’ex Sassuolo è uno dei migliori esterni italiani almeno da un anno e che in tantissimi si aspettavano anche una sua convocazione per l’Europeo poi culminato con la vittoria finale. È un mistero il perché di così tanta invisibilità per il giocatore del Napoli da parte di Mancini, ma nella storia della Nazionale sono tante le storie di c.t. che non vedevano minimamente alcuni calciatori meritevoli. In vista delle future convocazioni, quindi, solo uno tra i due giocatori citati sembra avere una chance in Nazionale: Polita…”no”, mentre Fratte…”sì”.