Connettiti con noi

Azzurri

Italia Spagna 1-2: Furie Rosse in finale di Nations League

Pubblicato

su

Allo stadio San Siro, il match valido per la semifinale di Nations League tra Italia e Spagna: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

La Spagna con pieno merito approda alla finale di Nations League battendo 1-2 l’Italia a San Siro grazie alla doppietta di Ferran Torres nel primo tempo. Decisamente meglio i ragazzi di Luis Enrique che hanno trovato la chiave vincente sulla fascia sinistra, da cui sono arrivate entrambe le segnature. Esce sconfitta la squadra di Mancini, rimasta in 10 al 41′ del primo tempo a causa dell’espulsione di Bonucci. Nella ripresa, le Furie Rosse fanno una sorta di ‘torello’ almeno fino a quando Chiesa non si ribella e offre il gol facile facile a Pellegrini. Non basta però l’assalto finale, in finale ci va la Spagna, per gli Azzurri (che perdono dopo 37 partite, ndr) la finalina di consolazione di Torino domenica pomeriggio. Queste le fasi saliente di Italia-Spagna:


Sintesi Italia Spagna 1-2 MOVIOLA

1′ Calcio d’inizio Rotola il pallone a San Siro.

4′ E’ la Spagna che sembra voler prendere in mano il pallino del gioco.

5′ Chiesa si libera al limite e spara di destro; Unai Simon si distende e para.

6′ Bastoni va in break in mediana, arriva al limite e prova un destro; non è il suo piede, ne esce una conclusione debole e sbilenca.

10′ Ritmi vertiginosi e uomo contro uomo a tutto campo.

13′ Sarabia sfonda a sinistra, mette al centro per Ferran Torres che spara a colpo sicuro ma c’è il provvidenziale muro di Bastoni e poi Bonucci anticipa Oyarzabal pronto per il tap-in.

16′ E’ dal lato di Di Lorenzo che la Spagna sembra riuscire a sfondare con Pablo Sarabia che sta creando seri grattacapi alla retroguardi azzurra.

17′ GOL SPAGNA 0-1 Proprio da sinistra, ennesimo affondo con Oyarzabal che mette al centro dove c’è il solissimo Ferran Torres che la prende di stinco e la manda contro il palo interno alla sinistra di Donnarumma e poi in rete.

19′ La Spagna non molla la presa e va vicina al raddoppio con una conclusione di Marcos Alonso che trova la papera di Donnarumma ma il palo salva il portiere rossonero come Pagliuca ad Usa ’94.

25′ Gli Azzurri provano a reagire ma non riescono ad arrivare dalle parti di Unai Simon.

28′ Calcio d’angolo dalla sinistra di Insigne, sul primo palo ci prova in tuffo Di Lorenzo ma non inquadra la porta.

30′ Ammonito Bonucci Schema su punizione per l’Italia, Gavi anticipa Barella e subisce fallo secondo l’arbitro. Il capitano azzurro esagera con le proteste e riceve il cartellino giallo.

34′ Jorginho apre benissimo a destra per Bernardeschi che rientra su Marcos Alonso e calcia sul primo palo; Unai Simon si salva con l’aiuto del palo.

35′ Emerson se ne va a sinistra e mette un traversone al centro rasoterra per Insigne che ha una sorta di rigore in movimento ma clamorosamente apre troppo il piatto e la spedisce a lato del palo di destra.

37′ Ripartenza Spagna con Gavi che si fa 40 metri palla al piede e scarico a sinistra per Oyarzabal; tiro facile per Donnarumma.

41′ ESPULSO BONUCCI Gomito allargato su Busquets, per Karasev è il secondo giallo. Italia in 10.

44′ Ammonito Azpilicueta Body-check su Emerson lanciato in velocità.

45′ Recupero 1′ concesso dall’arbitro.

45’+2′ GOL SPAGNA 0-2 Triangolazione sempre a sinistra con Oyarzabal che crossa morbido sul secondo palo dove c’è solissimo Ferran Torres che di testa incrocia e batte ancora Donnarumma.

45’+3′ Fine 1° tempo Squadre negli spogliatoi, Italia sotto di due ed in 10 uomini.

Sostituzione Italia all’intervallo Fuori Bernardeschi, dentro Chiellini.

46′ Secondo tempo Si riparte a San Siro, Italia in campo con il 3-5-1 Insigne unica punta.

49′ Sostituzione Spagna Fuori Ferran Torres, dentro Pino.

53′ Prolungato possesso palla spagnolo sottolineato dagli ‘Olé’ dello spicchio dei tifosi iberici.

55′ Pino va in percussione, resiste ad un tentativo di fallo di Verratti e serve Oyarzabal al limite che viene chiuso in corner.

58′ Doppia sostituzione Italia Fuori Verratti e Insigne, dentro Locatelli e Kean.

59′ Azpilicueta a terra Entrata in netto ritardo di Kean che rischia subito il giallo; niente di grave, il capitano del Chelsea si rialza.

61′ Lancio lungo di Di Lorenzo per Chiesa che arriva in area e centra in pieno il palo ma era fuorigioco.

63′ Pino va via a destra, arriva sul fondo e scodella per Oyarzabal che di testa va ad un palmo dallo 0-3.

64′ Sostituzione Italia Fuori Jorginho, dentro Pellegrini.

65′ Ammonito Sarabia Entrata con la gamba alta in ritardo su Chiellini.

70′ Ammonito Pino Scaramucce con Locatelli a seguito di un intervento falloso.

71′ Sostituzione Italia Fuori Barella, dentro Calabria.

75′ Doppia sostituzione Spagna Fuori Koke e Sarabia, dentro Merino e Gil.

78′ Pino sfonda a destra, traversone rasoterra per Marcos Alonso che calcia a colpo sicuro; miracolo di Donnarumma e sulla respinta Gil viene chiuso da Chiellini.

81′ Ammonito Locatelli Entrata in scivolata in ritardo su Pino.

83′ GOL ITALIA 1-2 Sugli sviluppi di un corner per la Spagna, la palla torna verso metà campo, Chiesa ci crede, la ruba all’ultimo uomo se ne va in campo aperto e, solo davanti ad Unai Simon, la appoggia all’accorrente Pellegrini che deposita a porta vuota.

84′ Sostituzione Spagna Fuori Gavi, dentro Sergi Roberto.

85′ La Spagna si rimette ad attaccare a testa bassa ma Chiellini alza il muro.

89′ Ammonito Oyarzabal Intervento in ritardo su Calabria.

90′ Recupero 5′ concessi dall’arbitro.

90’+4′ Laporte e Kean a terra Scontro aereo tra i due, è fallo del difensore spagnolo ma Kean deve momentaneamente abbandonare il terreno di gioco.

90’+7′ Fischio finale La Spagna va in finale di Nations League.


Migliore in campo: Ferran Torres PAGELLE


Italia Spagna 1-2: risultato e tabellino

RETI: 17′, 45’+2′ Ferran Torres (S), 83′ Pellegrini (I).

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 5,5; Di Lorenzo 5, Bonucci 4,5, Bastoni 5, Emerson 6; Barella 5,5 (dal 71′ Calabria 6), Jorginho 5 (dal 64′ Pellegrini 6,5), Verratti 5 (dal 58′ Locatelli 6); Chiesa 7, Bernardeschi 6 (dal 46′ Chiellini 6,5), Insigne 5 (dal 58′ Kean 5). Ct Roberto Mancini 5,5.

SPAGNA (4-3-3): Unai Simon 6,5; Azpilicueta 6,5, Laporte 6, Pau Torres 6, Marcos Alonso 6,5; Koke 6 (dal 75′ Merino 6), Busquets 6,5, Gavi 7,5 (dall’84’ Sergi Roberto sv); Ferran Torres 8 (dal 49′ Pino 6,5), Oyarzabal 7, Sarabia 6,5 (dal 75′ Gil 6). Ct Luis Enrique 7.

ARBITRO: Sergei Karasev (RUS).

AMMONITI: Azpilicueta (S), Sarabia (S), Pino (S), Locatelli (I), Oyarzabal (S).

ESPULSO: 41′ Bonucci (I) per somma di ammonizioni.