Connettiti con noi

Calcio Estero

Joaquin: «Mou un grande. Koeman non merita di essere nominato»

Pubblicato

su

Joaquin
Ascolta la versione audio dell'articolo

Joaquín Sánchez si è raccontato senza filtri ai microfoni del Daily Mail: queste le parole del calciatore spagnolo

Joaquìn Sanchez si è raccontato senza filtri ai microfoni del Daily Mail: queste le parole dello spagnolo.

KOEMAN «Non ho neanche intenzione di nominarlo. A Valencia ho passato un periodo particolarmente complicato. Nello spogliatoio c’erano dei giocatori che erano stati messi fuori rosa. Ogni mattina la situazione era davvero tesissima. Se ti alzi la mattina e non hai voglia di andare ad allenarti né di entrare nello spogliatoio significa pur qualcosa».

MOURINHO«Non volevo andare alla riunione. Sapeva che se fossi andato, sarei finito in Inghilterra. Quindi non mi sono presentato. Poi ho parlato con Mourinho e mi sono scusato. E lui mi ha ringraziato per la sincerità. So di aver perso un’occasione importante per giocare per una grande squadra e fare un sacco di soldi, ma non era proprio quello a cui stavo pensando in quel momento. A volte i giocatori accettano le offerte anche con la consapevolezza di non ricoprire un ruolo importante nel nuovo club. Di solito quando si riceve un’offerta da un club potente è difficile rifiutarla, ma a volte si dimentica la cosa più importante, che è giocare»