Juve, perché Dani Alves può diventare il più vincente della storia del calcio

dani alves juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Juve: Dani Alves, in caso di triplete (sarebbe il secondo dopo quello ottenuto con il Barça, finora solo Eto’o ci è riuscito con due squadre diverse), può agganciare il connazionale Maxwell nella classifica dei giocatori che hanno vinto più trofei nella storia del calcio

Dani Alves si è preso la Juve e ora vuole conquistare un primato storico. La doppia semifinale di Champions League contro il Monaco, in cui ha sfornato tre assist e un gol di pregevolissima fattura, incorona il giocatore, sempre più al centro del progetto tecnico di Allegri. Lo stesso che ieri, nella conferenza stampa post partita, ha bacchettato la stampa. Con espressioni anche molto forti: «Su Dani Alves avete detto di tutto. Qualcuno non ricorda che pochi mesi fa volevano impiccarlo da queste parti. Lo criticavano in tanti, invece ha dimostrato chi è, un giocatore che ha vinto tantissimi titoli in carriera». L’avvio di stagione di Dani Alves, infatti, non era stato certo dei migliori. Per prendere le misure della Serie A, dopo gli anni d’oro di Barcellona, ha impiegato diverso tempo, ma in Champions League ha sempre dimostrato di valere le chances da titolare che Allegri, nei confronti ad eliminazione diretta, gli ha sempre dato.

E ora il brasiliano (che può fare il triplete con due squadre diverse, un solo giocatore ci è riuscito) può diventare l’atleta più titolato della storia del calcio. Per ora, nella speciale classifica fra i giocatori in attività e quelli che hanno già appeso le scarpe al chiodo, è al terzo posto con 34 trofei in bacheca. Meglio di lui hanno fatto solamente il connazionale del Psg Maxwell (a quota 36) e la leggenda Ryan Giggs (fermo a 35, ma non più in attività). Se Dani Alves dovesse fare il triplete il prossimo 3 giugno toccherebbe quota 37 trofei, raggiungendo virtualmente Maxwell, ancora in corsa per vincere la Coppa di Francia (Psg in finale contro il morbido Angers). Ma il primato può essere battuto già in estate, nel caso in cui il laterale bianconero abbia la possibilità di disputare nel mese di agosto sia la Supercoppa Italiana che la Supercoppa Europea. Con i dovuti scongiuri, visto che la Juve non ha ancora vinto nulla, Dani Alves spera di diventare il giocatore più titolato al mondo. Niente male, per un giocatore che era già stato etichettato come un pensionato di lusso.