Cristiano Ronaldo, Luxuria: «Consiglio ai gay la carriera da calciatore» – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Vladimir Luxuria, la stoccata a Cristiano Ronaldo per la maternità surrogata: ecco le parole dell’ex parlamentare sul nuovo acquisto della Juventus

Negli ultimi giorni non si è parlato d’altro, ieri è giunta la nota ufficiale: Cristiano Ronaldo ha lasciato il Real Madrid, è un nuovo calciatore della Juventus. Vladimir Luxuria, trans con un passato da parlamentare e opinionista tv, ha colto l’occasione per polemizzare sulla maternità surrogata utilizzata da Cr7 per diventare padre: «Solo se sei un calciatore forte puoi aver fatto ricorso alla Gestazione per altri (volgarmente detta maternità surrogata) ed essere tollerato. Consiglio ai #gay la carriera del calcio. #CristianoRonaldo».

Luxuria ha poi sottolineato, come riportato dai colleghi di Leggo: «La mia non è una critica a Cristiano che è sicuramente un buon padre ma alla ipocrisia italiota e pseudo-familista. Ma Adinolfi si straccia le vesti sulla omogenitorialita solo se il gay è di sinistra come Vendola o un cantante come Elton John? Se sei calciatore facciamo finta di nulla – continua l’opinionista televisiva – dimenticavo Adinolfi è juventino… sapete due pesi…». Cristiano Ronaldo è diventato padre di due gemelli lo scorso 8 giugno 2017 attraverso l’istituto della maternità surrogata, non sono mancate le polemiche e non mancheranno nelle prossime settimane…