Juventus, senti Trezeguet: «Dybala da Pallone d’Oro. Penso ancora alla finale di Manchester…»

trezeguet juventus
© foto www.imagephotoagency.it

David Trezeguet ha parlato di Juventus: tra passato, presente e futuro

Quello di David Trezeguet, per i tifosi della Juventus, è un nome che fa sempre piacere ascoltare. La memoria torna subito alle tante reti messe a segno dal francese, ad un campione che della prolificità sotto porta ha fatto il suo marchio di fabbrica. Ecco perché, nell’intervista concessa a ItaSportPress, sono da sottolineare le sue frasi su un collega di reparto come Paulo Dybala: «Dybala può vincere il Pallone d’oro, io credo che stia dimostrando di avere personalità e di essere un giocatore molto interessante. Sento spesso parlare di questo paragone tra Dybala e Messi e questo credo che sia una cosa molto importante per lui, anche se ancora è in fase di crescita».

Trezeguet ha ammesso che il dispiacere più grande della sua carriera è legato alla finale di Champions League del 2003, persa a Manchester ai rigori nel 2003 contro il Milan: «Il rimpianto più grande è la Champions del 2003 persa con la Juve contro il Milan. Sono arrivato velocemente a 24 anni in questa finale e quando abbiamo perso, la prima cosa che ho pensato è stata che prima o poi sarebbe capitato di nuovo, però purtroppo per la nostra storia questo non è accaduto».

Il francese ha parlato anche dell’altro grande attaccante bianconero, Higuain: «Higuain è un giocatore che ha avuto una continuità importante perché ha segnato sempre e i campioni si vedono in questi momenti di difficoltà. Ultimamente l’ho visto meglio fisicamente e questo dimostra che ha ancora voglia di mettersi in mostra e di allenarsi, probabilmente la panchina gli ha fatto anche bene, ma adesso bisogna crescere e migliorare come squadra»