Non solo Buffon, col Verona addio a mezza Juventus

asamoah
© foto www.imagephotoagency.it

Non c’è solo Buffon a salutare i bianconeri in Juventus-Verona: lasciano Asamoah e Lichtsteiner e forse molti altri

Juventus-Verona sarà l’ultima partita di Gianluigi Buffon con la maglia della Juve. Il portiere ha già detto che lascerà i bianconeri, la sua carriera potrebbe continuare altrove oppure prendere un’altra piega e passare dietro la scrivania. Mentre si cerca di capire che ne sarà di Buffon, in casa Juve c’è un’aria particolare. Contro il Verona non saluterà solamente il portiere, bensì anche Kwadwo Asamoah, Stephan Lichtsteiner e probabilmente altri giocatori. Asamoah è sicuro dell’addio, perché è in scadenza di contratto e ha già svolto una parte di visite mediche con l’Inter, se ne andrà ai nerazzurri e quindi anche per lui Juve-Verona sarà la fine di un ciclo vincente in bianconero. Lichtsteiner invece, reduce da sette Scudetti in sette anni, ancora non ha chiaro il suo futuro: sicuramente sarà lontano dalla Juve, ma ha già detto no al Borussia Dortmund.

Non solo Buffon, Asamoah o Lichtsteiner, la Juventus potrebbe vedere per l’ultima volta anche Beneditkt Howedes, Mario Mandzukic, Sami Khedira e Claudio Marchisio. Se per Howedes sarà quasi certo il rientro allo Schalke 04, per gli altri il futuro è in forte bilico. Mandzukic ha estimatori sul mercato (il Milan, per esempio, ma anche in Cina si fanno avanti), ma è da decifrare cosa farà il croato nella prossima sessione di trasferimenti. La Juve cerca nuovi attaccanti dato che Mandzukic sembra più vicino a un addio che alla permanenza in bianconero. Marchisio è un altro grosso punto interrogativo perché tutti i segnali delle ultime settimane, come la finale di Coppa Italia, fanno pensare a una sua partenza. Marchisio non si è espresso, ma vorrebbe giocare con più continuità. C’è la possibilità di un trasferimento pure per Khedira, ma probabilmente il tedesco rimarrà fino al giugno 2019.