La Fiorentina risponde a Frey: “Nessuno ha detto che è cedibile”

© foto www.imagephotoagency.it

Tramite il proprio sito web ufficiale, la Fiorentina ha risposto a Sebastien Frey dopo le parole rilasciate dal francese in un’intervista a Sky Sport che hanno fatto tanto scalpore negli ultimi giorni:

“In merito alla recente intervista rilasciata da Sebastien Frey, non autorizzata ne’ al calciatore ne’ all’emittente televisiva, dove emerge la volonta’ del portiere francese di non avvalersi della clausola rescissoria, l’ACF Fiorentina manifesta soddisfazione nel continuare il proprio rapporto professionale con Frey, caratterizzato da 5 anni di stima e rispetto.

Rispetto che, alla luce dei fatti accaduti in questo ultimo periodo, e’ venuto a mancare nelle dichiarazioni del calciatore che ha utilizzato forme e metodologie contrarie al regolamento interno che disciplina i tesserati dell’ACF Fiorentina.

A questo proposito l’ACF Fiorentina ha dovuto prendere atto delle dichiarazioni di Frey, dove il portiere
fece emergere la possibilita’ di un addio a fine stagione, ed e’ comprensibile che la Societa’ abbia seguito le sue strategie, tenendo conto anche della clausola rescissoria presente nel contratto di Frey che permetteva al giocatore di accordarsi con un’altra squadra.

Successivamente la Societa’ viola ha ascoltato un’intervista di Frey, non autorizzata, dove emergevano concetti diametralmente opposti alla prima intervista rilasciata in Canada.

Alla luce di tutte le considerazioni emerse l’ACF Fiorentina intende ribadire che qualsiasi tesserato ha la facolta’ di esternare le proprie idee, ma deve sempre farlo nel rispetto delle regole e nelle modalita’ corrette, senza ledere la professionalita’ e l’immagine della Societa’ e dei propri dirigenti.

Inoltre, l’ACF Fiorentina sottolinea che le strategie tecniche societarie si basano solo ed esclusivamente sulle indicazioni dello Staff Tecnico e mai nessuno ha comunicato a Sebastien Frey di essere sul mercato.”