La Rai esulta: acquisiti i diritti tv per la Coppa Italia per il 2018-2021

Iscriviti
dybala higuain juventus coppa italia tim cup
© foto www.imagephotoagency.it

La Rai è riuscita ad aggiudicarsi i diritti televisivi per la Coppa Italia per il prossimo triennio,  battuta la concorrenza di Mediaset

La Rai può esultare. La Coppa Italia è ancora sua. La Tv di Stato si è aggiudicata i diritti al termine dell’Assemblea di Lega a Roma e, dunque, trasmetterà l’intera manifestazione per il prossimo triennio, dal 2018 al 2021. La base d’asta per acquistare i diritti televisivi della Coppa Nazionale era di 30 milioni ma la Rai, secondo il giornalista Marco Bellinazzo, se li è aggiudicati sborsando 35,5 milioni a stagione. Battuta dunque la concorrenza di Mediaset, che sperava di acquistare i diritti della coppa ma si è fermata a 33 milioni, due in meno.

Come era lecito aspettarsi, i diritti della Coppa Italia sono stati venduti ad un prezzo maggiore  rispetto al precedente triennio (2015-2018), nel quale la RAI ha pagato 23 milioni. Un rialzo del 60% necessario, come detto, per respingere l’offensiva di Mediaset. Nel pacchetto che la Rai si è aggiudicata sono presenti anche i diritti radiofonici e quelli della Supercoppa Italiana, che per altri tre anni sarà esclusiva RAI. Mediaset che rimane con un pugno di mosche in mano quindi: terminato il monopolio Champions e dopo i Mondiali, Mediaset non avrà calcio in chiaro da trasmettere.