Connettiti con noi

Lazio News

Lazio, Reina: «Non siamo una squadra di morti. Il rigore c’era»

Pubblicato

su

Sulle frequenze di Lazio Style Radio, le parole di Reina per analizzare la sconfitta della squadra biancoceleste contro l’Inter

La Lazio cede il passo all’Inter. Tre punti persi sul campo di San Siro che lasciano l’amaro in bocca alla squadra biancoceleste. Sulle frequenze della radio ufficiale, l’analisi di Reina:

LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE SU LAZIO NEWS 24

GARA – «Una partita strana, non in assoluto subita. Abbiamo tenuto campo, abbiamo avuto possesso palla, abbiamo giocato nella loro metà campo. Ma questa cosa li ha favoriti perché hanno due attaccanti pericolosissimi che hanno sfruttato ogni movimento. Lukaku dà tantissimo all’Inter, questa era una partita che loro volevano così. Ci siamo trovati in difficoltà con le ripartenze».

RIGORE –  «In campo mi sembrava di no. Poi ho rivisto un frame e mi è sembrato rigore. Ma non possiamo perder tempo a parlarne, dobbiamo essere positivi perché la squadra c’è».

UMORE – «C’è rammarico, c’è delusione, ma lascia il tempo che trova. Sarà difficile dormire bene stasera, ma domani torniamo a lavorare. Ieri non eravamo fenomeni con le vittorie, oggi non siamo una squadra di morti».

Advertisement