Connettiti con noi

Lazio News

Lazio, Tare: «Inzaghi? Di lui non mi stupisce niente, lo conosco meglio di mia moglie»

Pubblicato

su

Lazio Muriqi Tare

Tare, le parole del direttore sportivo della Lazio in merito a quanto fatto in questa stagione e anche al futuro

Una Lazio che sta facendo parlare di se in questa stagione grazie ai risultati maturati sul campo. L’ultimo atto è stato la vittoria della Supercoppa del 22 dicembre contro la Juventus. Oggi il ds Igli Tare ha rilasciato una lunga intervista sulle pagine de il Corriere dello Sport. Ecco le sue parole.

«Questa è la Lazio del futuro, una formazione che è il frutto del lavoro di tante persone. Il merito di certi risultati non è mio, di una o due persone, ma degli sforzi che hanno fatto tutti quelli che lavorano per questa società. Dei progressi ci sono stati, è innegabile, lo abbiamo dimostrato in campo. Adesso siamo solo a metà strada, dobbiamo essere bravi a lottare e mantenere questo standard di rendimento fino alla fine per centrare i nostri obiettivi. A gennaio il mercato non propone grandi occasioni perché chi ha i migliori giocatori se li tiene».

LUIS ALBERTO-INZAGHI – «Lo spagnolo, come tutti i nostri calciatori, è felice di essere a Roma con noi. Quando ci saranno novità da comunicare, lo saprete. Riguardo il mister, ci conosciamo da 15 anni perché siamo anche stati compagni di squadra. Di Simone non mi stupisce niente, ormai lo conosco meglio di mia moglie e lui conosce me meglio della sua. Rinnovo? Abbiamo parlato poco di futuro. C’è ancora tanto da fare in questa stagione e dobbiamo andare avanti così. Guai a montarsi la testa».