Lewandowski: «Stagione meravigliosa e perfetta. Siamo al top»

Iscriviti
Lewandowski
© foto www.imagephotoagency.it

Robert Lewandowski ha parlato ai Globe Soccer Awards 2020

Roberto Lewandowski, attaccante del Bayern Monaco, ha parlato ai Globe Soccer Awards che si stanno svolgendo a Dubai dove è stato eletto calciatore dell’anno.

2020 – «Questa stagione è stata meravigliosa per noi, abbiamo perso solo una partita. Chiaramente c’è bisogno di un’ottima squadra per vincere tutti questi titoli e segnare tutti questi gol. Quest’anno è andato tutto alla perfezione, io ho avuto bisogno di 3-4 partite per abituarmi a giocare senza tifosi. Non è per nulla facile come ha detto Cristiano. Spero che la prossima stagione torni tutto alla normalità». 

MOMENTO – «Tutte le squadre vogliono batterci, quando sei al vertice sai che rimanerci è più difficile. Siamo pronti ad affrontare tutti. Siamo concentrati sulle partite, dobbiamo farci trovare pronti per ogni sfida ed avversario ma il 3 gennaio potremo tornare in campo. Quando ti trovi a sfidare calciatori come Cristiano Ronaldo è un sogno che si realizza. Da vent’anni non c’era un giocatore polacco che si esprimeva ad un livello così alto, e sono felice se i bambini indossano la mia maglietta e sanno che c’è un giocatore polacco che ha fatto tante cose positive». 

MESSI E RONALDO«Tavolo con Messi e Ronaldo? Potevo invitarli massimo per una cena, quando sei al top come Cristiano per 10-12 anni è qualcosa di speciale. Non so che significhi per loro essere al vertice per così tanti anni. Dobbiamo cercare di mantenere questo livello, è la situazione più difficile. Io ci provo a mantenere questo livello». 

PREMIO – «Questo trofeo ha un grande significato per me. Tutto quello che abbiamo fatto, insieme alla squadra allo staff e all’allenatore e a mio padre che mi guarda dal paradiso. Ringrazio tutti. Ringrazio anche mia moglie che mi è stata sempre al mio fianco. Posso dire che i sogni diventano realtà, ho sempre sognato di giocare nei grandi stadi e vincere titoli importanti. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno votato per me. Essere qui con leggende come Ronaldo e Messi è qualcosa di meraviglioso».