Lippi: «Basta club, voglio l’Europeo»

© foto www.imagephotoagency.it

Programmi per il prossimo futuro del tecnico toscano

Marcello Lippi non sembra avere intenzione di mettersi nuovamente in discussione in Italia e, più in generale, sembra aver abbandonato totalmente l’ordine di idee di guidare una squadra di club. Queste le parole rilasciate dall’ex commissario tecnico della Nazionale azzurra ai microfoni di Radio 2: «Tornare ad allenare in Italia? Non torno, è sicuro, non andrò più in una squadra di club pur avendo avuto offerte anche da clubimportanti: ho detto di no».

CARLETTO SENZA RIVALI – Questo dunque il piano per il futuro descritto da Lippi, d.t. del Guangzhou: «Finirò la mia esperienza in Cina e poi potrei tornare a guidare una Nazionale per partecipare per la prima volta a un Europeo». L’esperto tecnico non ha inoltre mancato di sottolineare chi, a suo dire, possa attualmente essere considerato il miglior allenatore in circolazione: «Ancelotti perché oltre alle qualità ha anche saggezza e quell’umanità importante quando si guida un gruppo».